martedì 25 giugno 2013

Richard Matheson (1926-2013)

LOS ANGELES, CALIFORNIA, USA - Che tristezza, è morto Richard Matheson! Se è la prima volta che ne sentite parlare (nel qual caso datemi pure il vostro indirizzo di casa, così v'invio un pacco-bomba all'antrace), beh, sappiate che è defunto uno dei più grandi e influenti scrittori del secolo scorso, autore di una quantità tale di libri, racconti e sceneggiature che sarebbe impossibile (cioè, non proprio impossibile, ma sicuramente una rottura di palle) elencare tutti.

La sua opera più famosa è sicuramente Io sono leggenda, libro che raccomando pesantemente di leggere e dal quale sono stati tratti ben tre film: il bellissimo L'ultimo uomo sulla Terra con Vincent Price, il meno bello 1975: Occhi bianchi sul pianeta Terra con Charlton Heston e l'inguardabile Io sono leggenda con Will Smith (per non parlare del fatto che i "vampiri" del libro erano gli archetipi degli zombie romeriani, a detta dello stesso regista). Ricordiamo anche il romanzo Tre millimetri al giorno (tradotto in pellicola nel famoso Radiazioni BX: distruzione uomo, meglio noto col titolo originale The Incredible Shrinking Man), Io sono Helen Driscoll (titolo originale A Stir of Echoes, dal quale è stato tratto Echi mortali), Al di là dei sogni (e omonimo film) e Appuntamento nel tempo (Ovunque nel tempo).

Fra le numerose sceneggiature da lui scritte, oltre a quelle dei film tratti dai suoi romanzi e racconti, ci sono ben quattordici puntate de Ai confini della realtà, fra le quali le iconiche Incubo a 20.000 piedi (ne abbiamo parlato di recente), Acciaio (che ha "ispirato" il recente Real Steel e questa puntata dei Simpson), La bambina perduta (leggermente plagiato da Spielberg in Poltergeist e parodiato di nuovo nei Simpson), La bambola vivente (ancora Simpson) e La pulsantiera. Ricordiamo inoltre gli adattamenti da Poe per Roger Corman (La caduta della casa degli Usher, Il corvo e Il pozzo e il pendolo), lo script della miniserie tratta da Cronache Marziane di Bradbury e quello per il notevole film d'esordio di Spielberg, Duel.

link

Morirono così


11 commenti :

  1. Grande Matheson, di suo ho letto solamente Io sono leggenda, credo che sarebbe ora di fare un bel recupero.

    RispondiElimina
  2. Dopo Jack Vance un altro Maestro che se ne va....

    RispondiElimina
  3. Bonnie Blue Flag25 giugno 2013 17:01

    Ciao Richard, grazie di tutto....ma proprio tutto.

    RispondiElimina
  4. M'inchino al Maestro. Non ve ne approfittate.

    RispondiElimina
  5. Ma chi era' egli? Un barbone?

    RispondiElimina
  6. Di suo ho letto solo le locandine e mi e' bastato.

    RispondiElimina
  7. Qui siamo nei paraggi dei GRANDI...

    RispondiElimina
  8. Quali scrittori di fantascienza sopravviveranno al 2013?

    RispondiElimina