IL MORTO DEL MESE

giovedì 18 agosto 2022

Steve Grimmett (1959-2022)

DA QUALCHE PARTE NEL REGNO UNITO - Addio a Steve Grimmett, storico frontman dei Grim Reaper. La band, attiva dal finire degli anni '70, con un sound ascrivibile a quello tipico della scena NWOBHM, era nota per essere poi diventata una delle più (e più giustamente) perculate da quegli adorabili cazzoni di Beavis e Butt-Head. Una particolarità: i Grim Reaper godevano di un notevole successo in Grecia, e questo per via della somiglianza del Grimmett con il politico locale Evangelos Venizelos. Resta solo da chiedersi perché non siano stati altrettanto amati in madre patria, visto che il nostro era uguale anche a Benny Hill. Beh, addio, Steve: ci vediamo all'inferno.

link

Dmitri Vladimirovich Vrubel (1960-2022)

BERLINO, GERMANIA - Il Covid, ormai, è diventato come l'influenza e non ammazza più nessuno però oggi ammazza l'artista russo Dmitri Vladimirovich Vrubel, noto essenzialmente perché aveva dipinto il noto murale sul muro di Berlino che raffigurava i faccioni di due vecchi froscioni arrapati Brezhnev e Honecker che pomìciano come se non ci fosse un domani dotato di eterosessualità. Il murale l'avete di sicuro visto tutti perché è superextrafamosissimo, ma una cosa che forse non sapete è che il suo titolo è Го́споди! Помоги́ мне вы́жить среди́ э́той сме́ртной любви́.

link

Carmen Scivittaro (1945-2022)

NAPOLI, CAMPANIA - Maronn' ro' Carmine! È morta Teresin'! E mò com'hamm' a fà a campà? Vabbuò: facimmoce 'na cantat', ia'!
Se questa vita siamo noi,
lascia le cose che non vuoi:
è così poco il tempo per amare
e un posto al sole ancora ci sarà!
link

Lamont Dozier (1941-2022)

NEI PRESSI DI SCOTTSDALE, ARIZONA - Lamont Dozier era il wurstel in quell'hot-dog della discografia noto come Holland-Dozier-Holland. Il trio è stato facitore di innumerevoli successi radiofonici della Motown, perciò cogliamo l'occasione dell'infausta novella e andiamoci a riascoltare un po' di robba buona.

link

Wolfgang Petersen (1941-2022)

BRENTWOOD, L.A. - Ciao, Wolfgang Petersen: sappi che La storia infinita è stato il primo film che abbia mai visto al cinema. Ricordo ancora tutto perfettamente: quella domenica mattina, invece di portarmi alla santa messa, mio padre mi portò a vedere le prodezze di Atreiu & company. Madò, quanto mi cacai sotto quando il gigantesco faccione di Morla riempì tutta la sala... ma sto divagando. Però,  dai! È anche normale che divaghi, dato che non ho mai visto nessun altro film dei tuoi, a meno che non vogliamo considerare nella lista Troy in altamurano

link

Niccolò Ghedini (1959-2022)

MILANO 2, SEGRATE -
Berlusconi è pronto ad andare in aula a spiegare che non solo non è un gran porco, ma nemmeno impotente.
Sante parole! Vabbè, muore infine Niccolò Ghedini, avvocato extraordinaire noto soprattutto per esser stato il legale personale di Silvione nostro. Per circa un trentennio, Berlusconi se l'è portato sempre appresso e decise di portarselo pure in parlamento, un posto in cui Ghedini si è lanciato anche in un'altra attività nella quale ha dimostrato di essere un asso: quella dell'assenteista. Pensate, il caro Niccolò aveva un invidiabile tasso di assenteismo del 98,28%, cioé... ce ne vuole! Ci lascia dimostrandosi infine per quello che era per davvero: un utilizzatore finale di leucemia.

mercoledì 17 agosto 2022

Claudio Garella (1955-2022)

TORINO, PIEMONTE - Mi sa che abbiamo fatto una garellata: non abbiamo ancora speso parola alcuna per salutare Claudio Garella. D'altro canto, immaginiamo sappiate quanto ce ne possa fregare del giuoco del pallone (spoiler: un cazzo di niente), però per un calciatore per cui sono stati creati dei neologismi faremo lo sforzo di non limitarci a un Baicu-style. Garella faceva il portiere ed era noto per la particolarità di non parare quasi mai con le mani e per aver portato il Verona a vincere lo scudetto, guadagnandosi così il soprannome di Garellik. Ah, quasi dimenticavamo: è stato ucciso da alcune complicazioni chirurgiche sopraggiunte a un intervento al cuore e ha giocato in varie squadre,  tra cui il Casale.

link

Ruby C. Williams (1928-2022)

BEALSVILLE, FLORIDA - Dunque... Ruby C. Williams... da dove cominciare? Beh, facciamo che iniziamo dal principio: Ruby C. Williams nacque nel 1928 a Bealsville, piccola comunità rurale della quale non è nota nemmeno la relativa popolazione, che fu fondata nel 1865 da una dozzina di schiavi liberati (tra i quali figurava la bisnonna della stessa Ruby). Sin dagli anni '80, la Williams gestiva una piccola bottega in cui smerciava le proprie produzioni agricole, pubblicizzandole con dei dipinti fichissimi tipo questo, questo o questo. Fu quindi notata da un suo simile (ovvero un altro tizio che bazzica nella cosiddetta outsider art) che le disse che così sprecava il suo talento e la convinse a dipingere anche altre cose oltre agli ortaggi, al che la nostra non c'ha pensato due volte e ha cominciato a esporle in giro. Ah, e se non vi basta, sappiate che ha anche fatto un libro! Preghiamo.

link

John Steiner (1941-2022)

LA QUINTA, CALAFOGNA - Cazzarola! Quasi ci dimenticavamo di fare John Steiner, attore inglese che trovò l'America in Italia. La sua carriera, per inciso, iniziò in Inghilterra: è lì che esordì in Marat/Sade del recentemente anche lui scomparso Peter Brook, poi Giulio Petroni lo scritturò per il magnifico Tepepa e decise di trasferirsi in Italia, diventando uno dei caratteristi più versatili di Cinecittà, considerata la sua disinvoltura nello spaziare senza problemi tra drammi, commedie, poliziotteschi, horror, western e film di tette e culi. Filmografia consigliata: L'istruttoria è chiusa: dimentichi, Sbatti il mostro in prima pagina, Roma violenta, Milano violenta, Casorzo violenta, Salon Kitty, Caligola, Zanna Bianca, Tenebre, I sopravvissuti della città morta, Troppo forte, Sinbad of the Seven Seas, Paprika.

link

martedì 16 agosto 2022

Freya (201X-2022)

OSLOFJORD, NORVEGIA - E veniamo al tragico accadimento ferragostano: l'abbattimento del tricheco in Norvegia. Freja, nome derivante dall'omonima divinità norrena, s'era allontanata di molto dal suo habitat naturale (ch'era tipo a 1200 km più su) e s'era messa a fare il giro dei mari del nord: la prima volta fu avvistata lo scorso ottobre mentre dormiva sopra un sottomarino danese di classe Walrus, ironia della sorte. Dopo un po' di mesi di peregrinaggio il mammifero sì stabilì presso il Fiordo di Oslo, dove aveva preso l'abitudine di svaccarsi, se così si può dire, sulle barche del porto, riuscendo a volte a farle affondare grazie ai suoi 600kg di peso. Nel frattempo era diventata un'attrazione, con i turisti che si avvicinavano pericolosamente per farsi dei selfie o altri che addirittura le lanciavano oggetti. Insomma, alla fine la sua presenza aveva cacato il cazzo, così le autorità norvegesi hanno deciso di sopprimerla. "Ma non poteva spostarla?", diranno subito i miei piccoli lettori. E invece no, spostarla era un'operazione complicata che avrebbe potuto ucciderla (stessa cosa successa al tricheco Stena), così hanno deciso di ucciderla direttamente.

Vi lascio immaginare il ragnarok d'indignazione che è scaturito all'annuncio della morte della trichecona: tanto per fare un esempio, Frank Bakke-Jensen, il responsabile della decisione, da due giorni ha il suo profilo Facebook bersagliato dai mentecatti) e lui e la sua famiglia continuano a ricevere minacce di morte. E sapete che significa tutto questo in queste pagine: Angolo del Vergognia!
Vergogna inaudita!!!
Veramente vergogno!!!
Perché non hanno praticato l' eutanasia su chi le causava stress? Vergognatevi!
Una soluziozione Pazzesca che vergogna!!!
Vergognatevi infami assassini devono buttare le chiavi per questi maledetti
Che vergogna!!! Non sono stati capace di trovare una alternativa alla morte!!!
1 pericolo x i mega yatch des ricchi,che vergogno,1 paese che si dice "ecolo"e la famosa Greta...dave sta,nn ha preso la parola???che schifo!!!!!
Disgraziatiiiiiiiiiiii……che Dio vi punisca ferocemente…
Chi ha deciso questo spero gli accada la stessa cosa !!!
Disgraziati bastardi come si può fare un aviones così vergogna pericoloso per chi per quattro balordi vergognatevi
Perché non era possibile riportarlo nel suo abitato,oppure in uno zoo acquatico
Eutanasia?omicidio piuttosto
Ma quale autonasia. La avete ammazzata voi, lei nn ha assolutamente chiesto di morire! Ma lo xapite il significato delle parole?!
L'estensione la meritiamo noi
Meritiamo di estingurci
Abbattiamo anche i pedofili,gli assassini, i violentatori, i preti.....sono pericolosi per l'umanità
Che mondo di merda ci meritiamo la terza guerra
Comprate, comprate Ikea. Mi raccomando
piu ke Norway bisognerebbe kiamarla NOway.sono meno di zero,e se sono l uniko paese non indebitato del mondo vuol dire ke hanno fregato gli altri....
Che siano più civili è un idea sbagliata ,girano in pelliccia e mangiano foche
Ma possibile che ha rimettere siano sempre gli Animali .che tristezza e che schifezza l essere umano BUON PONTE PICCOLO
Prima o poi un asteroide centrera' l'obiettivo e l'unica specie distruttrice sparirà.
Sarà sicuramente salita sulla barca sbagliata.
bestie noi siamo bestie e non animali non meritano neanche il titolo di animali.
I norvegesi.. .famosi x la loro civiltà e rispetto x gli animali....non potrò mai dimenticare il giraffino ucciso xche 'esubero nello zoo in cui viveva e sezionato in mondo visione. (erano danesi, ndMdm)
I Norvegesi saranno molto evoluti in tutti i campi, ma il loro cuore è rimasto vichingo: duro e impenetrabile
....sono gli stessi che fino a qualche anno fa autorizziamo il massacro dei cuccioli di foca a bastonate sulla testina.
questi sono i paesi del nord Europa...meritano lo sterminio
Maledexxx caxx moxxi
sicurezza un par de ........ ma mettiamo il casco ai monopattini, quello si che darebbe più sicurezza. Ogni mondo è paese ...
Ma come si permettono di uccidere una creatura di Dio solo perché vuole amore? Dovete rendervi conto che il pianeta è dominato dalla cabala massonico-satanica e continuerà così fino a quando non vi svegliate...
Questi sono così gli altri sono cos’altro nessuno che guarda nel proprio piatto.quando arriveranno i pidocchi che fate???
Nel 2022 siamo come nel medioevo, io l eutanasia l applicherei a chi aveva deciso fosse un attrazione. Gli animali non devono essere usati in questo modo. L uomo e' la bestia piu feroce. Cominciamo a chiudere tutte le corride in Spagna (popolo di cretini a prescindere).
Non esiste l'inferno esistiamo noi comerazza spregevole che.non ha niente di umano si e scatenata la cattiveria più assurda contro queste creature che vogliono vivere anche io mi auguro che la fine del mondo avvenga molto prestoa soprattutto che si estingua. L uomo r si salvino il resto degli animali ormai sono inutile anche le parole l uomo si sente un Dio in terra a cui tutti. E permesso anche l estinzione di altre razze maledetto signor ics sei solo un figlio di.puttana assetato di sangue
Almeno adesso troverà Piero Angela come vero amico. 💕
link