giovedì 7 gennaio 2016

Paul Bley (1936-2016)

STUART, FLORIDA, STATI UNITI D'AMERICA - Se il Canada è il luogo dove ti trattano come un re, dovette recarsi negli Stati Uniti il canadese Paul Bley per conoscere tutti i jazzisti che lo accolsero e lo resero un pianista famosissimo.

Sul pianoforte di Paul Bley oggi sono 52 le note bianche, 36 quelle nere, una la nota dolente.

link

P.S.: non sapevo se specificare che la nota dolente è la sua morte, ma ho pensato che si capisse già e che fosse più poetico non dirlo.

Morirono così


4 commenti :

  1. Bella l'immagine della nota dolente anche se il marito di Carla Bley come pianista non mi è mai piaciuto.

    RispondiElimina
  2. Non sapevo che il pianoforte avesse note bianche e note nere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tuo sarcasmo si merita un tasto di demerito.

      Elimina