venerdì 1 agosto 2014

Theodore Van Kirk (1921-2014)

STONE MONTAIN, GEORGIA, USA - Ve lo ricordate Morris R. Jeppson?
Jeppson era uno dei due membri dell'equipaggio ancora in vita, ora è rimasto solo il navigatore Theodore Van Kirk, chissà ancora per quanto.
Beh, adesso sappiamo quanto: quattro anni dopo la morte del penultimo sopravvissuto dell'Enola Gay, ecco che schiatta anche l'ultimo, il Maggiore Theodore "Dutch" Van Kirk, che sul celebre bombardiere di Tibbets era il navigatore, ovvero quel tizio traccia la rotta, detta istruzioni al pilota ("fra 500 metri, girare a destra"), studia le condizioni meteo prima del volo, etc. Considerando che i membri dell'equipaggio dell'aereo che bombardò Nagasaki, Bockscar, sono già tutti belli che schiattati, Van Kirk era l'ultimo uomo sulla Terra ad aver mai sganciato una bomba nucleare in testa a qualcuno (e forse anche il prima ad aver fatto un autografo a Wikipedia).

See you later, navigator.
Under the same circumstances -- and the key words are 'the same circumstances' -- yes, I would do it again. We were in a war for five years. We were fighting an enemy that had a reputation for never surrendering, never accepting defeat. It's really hard to talk about morality and war in the same sentence. In a war, there are so many questionable things done. Where was the morality in the bombing of Coventry, or the bombing of Dresden, or the Bataan death march, or the Rape of Nanking, or the bombing of Pearl Harbor? I believe that when you're in a war, a nation must have the courage to do what it must to win the war with a minimum loss of lives.
link

Morirono così


4 commenti :

  1. Terrorista nucleare.

    RispondiElimina
  2. Se mi dessero un B29 bombarderei pure casa mia. Vuoi mettere?

    RispondiElimina
  3. Gli americani vanno matti per le bombe e le esplosioni

    RispondiElimina
  4. era ora che crepava lurido bastardo mi auguro che bruci all'inferno per sempre

    RispondiElimina