mercoledì 13 agosto 2014

Lauren Bacall (1924-2014)

NEW YORK, NEW YORK, STATI UNITI D'AMERICA - Dopo la defunzione di Robin Williams arriva all'improvviso quella dell'attrice Lauren Bacall, a un mese dal compimento dei suoi novant'anni.
Pochi se lo aspettavano, tanto meno i lettori più giovani che, alla vista dei primi peli facciali (uomini o donne che siate), si erano dati alla scoperta del cinema che fu pensando:
Look ar Humphrey Bogart! We live in a society which permits an ugly man named Humphrey to be a sex symbol! How many ugly female stars are there?
Ebbene Lauren brutta non era, ma non seppe resistere al fascino di Humprey e viceversa, dopo aver recitato insieme in Acque del Sud e girato questa scena, Bogart non capì più niente e divorziò dalla moglie immediatamente per sposarsela. Girarono insieme altri film famosissimi (mai sentito parlare de Il Grande Sonno?) e rimasero insieme fino alla morte di Bogart che era più vecchio di lei di 25 anni. Dopodiché Lauren continuò la sua carriera: la ricordiamo come mamma di Ron Howard ne Il pistolero di Don Siegel, l'ultimo film girato da John Wayne e un po' simbolo del tramonto del Western tradizionale; poi anche in Dogville, Manderlay, Misery non deve morire e tanti altre pellicole così importanti che magari vi chiederete perché mi sono soffermato su "Il pistolero" così tanto.

link

Morirono così


4 commenti :

  1. L' avevate gia' scritto, vero coglionazzi ?

    RispondiElimina
  2. Lo coccodrillo dillo dillo

    RispondiElimina
  3. Bellissima attrice, ruoli memorabili.

    RispondiElimina