giovedì 19 settembre 2013

Richard C. Sarafian (1930-2013)

SANTA MONICA PREGA PER NOI, CALIFORNIA, USA - Giustappunto qualche giorno fa abbiamo citato Punto Zero (Vanishing Point), e cosa succede? Muore il suo regista! È infatti svanito nel nulla Richard C. Sarafian, regista americano che ha girato, oltre a puntate di svariate serie TV (tra le quali ricordiamo l'iconica Living Doll di Ai confini della realtà), per lo più pellicole mediocri; anche Punto Zero, che riteniamo senz'appello un filmone, all'epoca fu preso a pomodori dalla critica e ignorato dal pubblico, salvo poi acquisire nel tempo lo status di cult (ad esempio sono palesi gli omaggi presenti in Grindhouse). Tempo fa provarono pure a farci un remake (e pare ne stiamo facendo un altro), che non abbiamo visto ma sarà sicuramente una cacata. Riguardo al remake in cantiere Sarafian ebbe a dire in un'intervista:
Oh, I see. They're writing another Vanishing Point? They did one before and it was a failure. I know nothing about it. Nobody calls me. (...) As far as I'm concerned, why piss on a Rembrandt?
Già, perché? Oltre a fare il regista, Sarafian ha occasionalmente lavorato come attore, per lo più in ruoli minori; ad esempio, era il boss mafioso nel pregevole Bound.

Forse a nessuno frega un cazzo che...
Era il marito della sorella di Robert Altman, suo amico di lunga data.

link

Morirono così


2 commenti :

  1. Piu' che svanito nel nulla, direi atterrato di schiena sul tavolo dell' obitorio.

    RispondiElimina
  2. Un remake con Viggo Mortaccen e Jason Checca Prisley? Ah, beh... il cinema...

    RispondiElimina