mercoledì 13 giugno 2012

Philip Snow (1915-2012)

LA TERRA CHE AMIAMO DI PIU' DI TUTTE OVVERO LE FIJI - Negli ultimi anni abbiamo seguito le simpatiche isole, terra natia del nostro amato Ratu Ovini Bokini, con una certa apprensione. Il terribile Bananarama fa paura un po' a tutti e così a noi miopi osservatori era sfuggito che proprio nelle Fiji vive un'interessante comunità di appassionati dello sport con le regole più belle del mondo.

È stato necessario che se ne andasse un grandissimo come Philip Snow perché ci si aprissero gli occhi sulla gloriosa storia del cricket fijiano. Ah, che stolti eravamo a credere che nelle Fiji fossero tutti lottatori di wrestling o rugbisti! Ebbene, la nazionale fijiana di cricket è addirittura la 38° migliore al mondo, potreste dire di aver fatto di meglio?

Ora però in queste ultime righe parliamo un po' di Snow. Il defunto Philip di lavoro faceva il colonizzatore; fu mandato da papà Regno Unito ad "amministrare" un po' i popoli locali. L'amore per lo sport lo rese però popolarissimo da quelle parti: formò una squadra a cui presero parte anche due Ratu, ovvero Sir George Cakobau e Sir Edward Cakobau, con i quali fece un tour di successo in Nuova Zelanda. Poi però il lavoro finì, diede alla figlia un nome fijiano, scrisse un libro sul cricket e se ne andò a morire in Albione.

link

Morirono così


3 commenti :

  1. gran sport..da frichez

    e che cazz

    RispondiElimina
  2. Chissà cosa direbbe Cassano di questo sport...

    RispondiElimina
  3. "Ma....alle Fiji....non c'e' la neve !!"

    "Hai ragione....adesso."

    RispondiElimina