mercoledì 4 aprile 2012

Rosario Bentivegna (1922-2012)

MILANO, ITALIA - Si è spento Rosario Bentivegna, uno dei partigiani del GAP responsabile dell'attentato di via Rasella. Sapete di che si tratta? No? Bestie! Vabbè, faremo un rapido e sciatto riassunto: nel 1944 Roma, virtualmente sotto il controllo dei traditori della RSI, era occupata dai nazisti del cazzo e svariati gruppi partigiani cercavano di combatterli per le strade della Capitale. Il 23 marzo di quell'anno Bentivegna e i suoi compagni (fra i quali c'era anche la sua futura moglie, Carla Capponi) organizzarono un attentato ai danni dei tedeschi: posizionarono un carretto pieno di esplosivo in mezzo alla già citata via Rasella, strada pattugliata quotidianamente da una divisione crucca (in realtà si trattava del Polizeiregiment "Bozen", costituito quindi di altoatesini, ovvero "tecnicamente" italiani). Fu proprio Bentivegna, travestito da spazzino, ad accendere la miccia: in seguito all'esplosione gli altri membri del commando uscirono allo scoperto e finirono a granate e mitragliate i superstiti, per un totale di 32 soldati ammazzati sul posto e altri 12 in seguito alle ferite riportate.

I nazisti s'incazzarono non poco: pretesero di ammazzare 10 italiani per ogni tedesco ucciso, quindi 10 x 32 = 320 cristiani, che gli invasori raccattarono e giustiziarono a nemmeno 24 ore dall'attentato in quello che è passato alla storia come l'Eccidio delle Fosse Ardeatine.

In seguito Bentivegna e gli ex-compagni furono più volte processati (e sempre assolti) per la strage in sé e per aver ucciso il tredicenne Piero Zuccheretti, all'epoca sfortunatamente presente in via Rasella al momento dell'esplosione (a proposito, la morte di Zuccheretti ispirò un'opera del nostro amico Cy Twombly) e ancora oggi ci sono (ex?) fascisti che lo considerano un assassino. Beh, tecnicamente chi uccide è a tutti gli effetti un assassino, la differenza sta nel perché lo fai; non vorrei esprimere un giudizio di merito, ma se un paese straniero c'invadesse, forse anche a me verrebbe voglia di farli saltare per aria.

link

Morirono così


32 commenti :

  1. i tedeschi hanno fatto solamente bene a rispondere così, se devi combattere qualcuno lo fai faccia a faccia, non da coniglio come hanno fatto i partigiani, piazzando le bombe e scappando, passando poi a giustiziare chi era rimasto solo ferito... partigiani conigli, vergognatevi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sei stupido Evilshun, molto, molto, molto stupido

      Elimina
    2. ...senza considerare che era già stata divulgata l'"ordinanza" secondo cui agli attentati dei partigiani sarebbero seguite rappresaglie (era anche noto il rapporto di 10/1), quindi non solo sono stati dei vigliacchi a piazzare l'esplosivo, ma sono stati ancora più vigliacchi lasciar morire le oltre 300 persone ammazzate alle Fosse Ardeatine.
      Giusta o sbagliata che fosse la loro causa, non si può giustificare ciò che hanno fatto, sarebbe come giustificare i Talebani!

      Non in ultimo, i soldati uccisi erano in ritirata...

      Elimina
  2. Secondo me da piccolo sei caduto dal letto battendo la testa...i tedeschi come li chiami tu avrebbero potuto semmai fucilare i partigiani nelle loro mani e non rastrellare gente che non c'entrava un emerito cazzo così tanto per fare...

    RispondiElimina
  3. Eggià, i cattivi partigiani a viso aperto dovevano andare, con le quattro fionde che si ritrovavano contro i panzer e le divisioni armate fino ai denti. I bravi nazifascisti, loro invece mica ammazzavano gente disarmata (civili, donne e bambini), no...

    Che gente di merda, anche nel 2012.

    Mi spiace solo avere a che fare con (e quindi mandare a fanculo) ste merde dentro un sito bello e fico come iMdM...

    RispondiElimina
  4. Se avessi qualche parente morto nell'eccidio delle Fosse Ardeatine non la penseresti allo stesso modo.....se era così eroico perchè non si costituiva con quella troia della moglie e moriva da uomo, invece di far trucidare persone innocenti al posto suo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non desidero davvero far polemica, ma è risaputo che la notizia dell'eccidio fu data a strage avvenuta, appena 23 ore dopo l'attentato di via Rasella. Inoltre non fu mai chiesto ai responsabili di consegnarsi, come certificato dalla Corte di Cassazione a Sezioni Unite nel 2007: la rappresaglia delle Fosse Ardeatine era iniziata circa 21 ore dopo l'attacco, e soprattutto nella direttiva del Minculpop la quale disponeva che si tenesse nascosta la notizia di Via Rasella, che venne effettivamente data a rappresaglia già avvenuta.

      Elimina
    2. Per fortuna un partigiano in meno...

      Elimina
    3. Sono d'accordo con te ma loro, cioè i responsabili, sapevano che per ogni soldato tedesco morto sarebbero morti 10 civili italiani; quindi se proprio volevano fare un gesto eroico per validi motivi, era giusto che si esplodessero così come fanno i terroristi islamici. Causare la morte altrui e non la propria è da vigliacchi.

      Elimina
  5. C'è sempre quel margine di incertezza, ma i commenti di Evilshun e degli ultimi due Anonimi non mi sembrano ironici o altro, mi sembrano scritti seriamente, al che dico: basta stronzi nazisti su Il Morto del Mese! Redazione, fa' qualcosa! Cancellare i commenti fascisti non è censura, è atto di buon senso!

    RispondiElimina
  6. Giovane Camerata5 aprile 2012 13:47

    HEY TOD OKKIO AL KRANIO!

    RispondiElimina
  7. L'attentato di via rasella fu inutile sotto il profilo militare. A che risultato portò? 30 tedeschi morti e 335 italiani
    Un eroe fu Salvo d'Acquisto non sto losco figuro.

    RispondiElimina
  8. Giusto una precisazione5 aprile 2012 16:43

    FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA FASCIO MERDA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto con interesse tutti i commenti, quello che vorrei veramente capire e' PERCHE' CAZZO L' ULTIMA LINEA E' DISALLINEATA, PORCA DI QUELLA TROIA ?

      Elimina
  9. Ma son passati 70 anni, chi cazzo se ne frega. Ormai è storia e son tutti morti e sepolti.

    Mica si sta ancora qui a parteggiare per Roma o Cartagine, Atene o Sparta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Viva sparta e morte a quei rinfinocchiti di ateniesi!
      Ma soprattutto W Roma e abbasso gli afffricani!

      Elimina
    2. Siete due minorati mentali......

      Elimina
  10. Achille era un fascista di Merda!!!!
    Forza Troia!!!!

    RispondiElimina
  11. Sono basita, schifata, incazzata.
    Non riesco a credere che nel 2012 possano ancora esistere persone così ignoranti, ottuse, violente e fascistedimerda.
    Non siete nemmeno degni di nominare i partigiani.
    Non siete degni di parlare di persone che hanno rischiato la loro vita per liberare l’Italia dai nazifascisti.
    Per liberare anche coglioni come voi.
    Non siete degni di nulla.
    Dovete vergognarvi.
    Dovete tacere.
    Dovere andare a fare in culo.
    Se siete capaci di leggere…provate a documentarvi, ignoranti.
    Il 25 aprile è l’unico giorno che ritengo degno di essere festeggiato.
    Ringrazio e ringrazierò sempre tutti i partigiani, come mio nonno…tutti i ragazzi, le ragazze, gli uomini, le donne che hanno alzato la testa, hanno raddrizzato la schiena e hanno combattuto sperando in un futuro migliore, un futuro di libertà per tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, sono i partigiani che, compiendo azioni del genere, si sono resi indegni di essere nominati...
      Onore al merito... ma onori e meriti non cancellano le altre colpe, la vigliaccheria, o l'aver causato la morte di circa 370 persone per NULLA!

      I vincitori della guerra hanno fatto il bello ed il cattivo tempo ai processi che ne sono seguiti, lasciando che gente del genere rimanesse impunita, divenendo quasi degli eroi, mentre molte persone poi riconosciute innocenti sono state sommariamente giustiziate a Norimberga: questo non mi stupisce affatto, non quanto l'ipocrisia che avvolge l'anche solo niminare i terroristi partigiani...

      Elimina
  12. I tedeschi avevano le loro sante ragioni ad essere incazzati con gli italiani perchè avevano tradito l'alleanza stipulata nel patto d'acciaio. Come al solito gli italiani si sono comportati da vigliacchi, prima tradendo l'alleanza e poi nascondendo le bombe nei cesti come fanno i terroristi.

    RispondiElimina
  13. ehi giovane kamerata, occhio alle k e al bucio di culo della tu mammina.

    RispondiElimina
  14. un partigiano di merda in meno. alleluia!

    RispondiElimina
  15. vai bombarolo di merda, raggiungi i tuoi amici

    RispondiElimina
  16. Cit.
    "Infame04 aprile 2012 18:59
    Secondo me da piccolo sei caduto dal letto battendo la testa...i tedeschi come li chiami tu avrebbero potuto semmai fucilare i partigiani nelle loro mani e non rastrellare gente che non c'entrava un emerito cazzo così tanto per fare..."

    E già... invece i gappisti erano giustificati nel far saltare in aria civili come loro!! Ma per favore! Tutti a fare i superiori questi sinistroidi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Possiamo aprire la petizione "Basta stronzi nazisti su Il Morto del Mese"?

      Elimina
    2. Non c'entra essere nazisti o no, qui l'unica vittima è la verità. Morire in guerra è normale, su un campo di battaglia, o al massimo sotto un bombardamento. Ma crepare in un attentato terroristico no! Ci sono state le logiche conseguenze, fine della storia, signor Buon Senso. Se questo terrorista si fosse consegnato ora avrebbe un monumento in ogni dove, ma invece è stato protetto da conigli peggio di lui. Pace all'anima di tutte le vittime militari e non

      Elimina
  17. Io sono cinico!
    I nazisti occupavano l'Italia: bisognava farli sgombrare, questo è certo! A nessuno piace la puzza di merda emanata dai tedeschi di ogni ordine e rango, sesso ed età.
    Chi poteva farli sgombrare? I Russi, che stavano contrattaccando in maniera ultracazzuta? Gli Alleati, che per non lasciare mezza Europa in mano ai Russi, stavano facendosi massacrare per avanzare più in fretta? Chissà.
    Non di certo i partigiani, che agivano in maniera disordinata, senza nessuna reale possibilità di vincere alcunché contro i tedeschi, neanche una gara di rutti.
    Dai, diciamo la verità: i partigiani sono serviti solo a quelli che sono venuti dopo, i pregadìo mafiosi, per far passare il resto d'Italia (fascista fino all'osso) come dei santarellini, invece che come dei pezzi di merda che hanno accettato le leggi razziali senza batter (quasi) ciglio.
    E allora mettiamola così: l'attentato a Roma ha risolto in qualche modo l'occupazione nazista? Non direi proprio. Però ha causato indirettamente 335 morti, che non ci sarebbero stati altrimenti. Ma chissà, ai nazisti del resto bastavano poche scuse per fare delle stragi.
    Quindi torniamo all'inizio: sono cinico.
    I partigiani non sono serviti a un cazzo (anche se nel dopoguerra han fatto un bel repulisti dimmerda) e i tedeschi son capaci solo a perdere le guerre. Il resto sono danni collaterali.

    RispondiElimina
  18. BENTIVEGNA POI INFAME BRUCIA NELLE FIMAMME CODARDO!

    riguardo al finale commento superficiale: "ma se un paese straniero c'invadesse, forse anche a me verrebbe voglia di farli saltare per aria."

    la mia risposta e': FALLO ORA ZECCA DI MERDA!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma fammi capire, sei veramente così ritardato o ti stanno curando con qualche farmaco sperimentale che non funziona?

      Elimina
  19. E' la prospettiva fotografica, o al buon Zuccheretti manca un pezzo ?

    RispondiElimina