mercoledì 30 novembre 2011

Lucio Magri (1932-2011)

CLINICA DEL SUICIDIO, ZURIGO, SVIZZERA -
Non voglio funerali, per carità, tutte quelle inutili commemorazioni. Necrologi manco a parlarne.
Eh no, bello mio, tu puoi decidere se vivere o morire, ma se scriverti o meno il necrologio lo decidiamo noi!

Dopo Aldo Natoli ci lascia un altro dei fondatori del quotidiano Il Manifesto, Lucio Magri. Rivoluzionario da salotto, come usò definirlo la sua ex amante Marta Marzotto, è stato nel PCI, poi è stato radiato e ha fondato il PdUP per il comunismo, poi è rientrato nel PCI, poi nel PDS, poi in Rifondazione, poi nell'MCU e poi... basta, si rifiutò di entrare nei DS (come dargli torto) e decise ti tornare a scrivere per il giornale da lui fondato.

Ieri, dopo anni di lucida depressione seguita alla morte della moglie e al fallimento del progetto politico al quale aveva lavorato tutta una vita (chissà che allegria constatare che ora la sinistra italiana è composta di due partiti di destra), ha deciso di farla finita: ha organizzato di persona le proprie esequie, poi è partito alla volta della Svizzera, uno dei pochi paesi al mondo (fra i quali c'è addirittura la Colombia) a permettere il suicido assistito, e si è fatto ammazzare. Nessuna "malattia", nessun male incurabile, nessuna menomazione fisica o mentale, ha scelto di morire e basta, con dignità e freddezza, senza lasciare in casa cadaveri penzolanti come sorpresa per i parenti. La vita è un diritto e non un dovere, è nostra e non di Dio o dello Stato, è giusto poter decidere come e quando mettere la parola "fine" alla nostra avventura in questa valle di lacrime.

Ehm, scusate il pippone, mi ero dimenticato per un attimo che siamo su iMdM. Per sdrammatizzare, ascoltiamo questa simpatica barzelletta sui comunisti.

link

Morirono così


10 commenti :

  1. Viva la Svizzera30 novembre 2011 10:46

    Bellissimo necrologio. E tante verita'.

    RispondiElimina
  2. D'accordo è stato coerente nella vita e anche nella morte. Ma dal momento che andare in svizzera costa 6000 euro penso che il povero operaio dovrà ancora far uso dell'economica corda che costa solo 6 euro!

    RispondiElimina
  3. Viva la Svizzera30 novembre 2011 10:53

    Uff....ha ragione anche Viscido pero'...

    RispondiElimina
  4. il punto è che siamo in un paese demmerda, non che Magri fosse un eroe

    RispondiElimina
  5. Mi sorprende la Colombia che è a maggioranza cattolica.

    RispondiElimina
  6. concordo con l'anonimo che ha fatto "il punto"

    io invece vi dirò che l'idea di una clinica per suicidi non è male..anche se ci avevano già pensato in futurama (li era una cabina ma penso che sia il risultato che conta)!

    RispondiElimina
  7. Madonna di Campiglio30 novembre 2011 14:36

    http://carlettodarwin.blogspot.com/2011/11/tomba-la-bomba.html

    RispondiElimina
  8. Alla fine però vedo che è finito nello zoo di Gesù. Lo facciamo partecipare per quel concorso?

    RispondiElimina
  9. E' uguale a Leland Palmer!

    RispondiElimina
  10. >>E' uguale a Leland Palmer!

    effettivamente assomiglia :asd:

    RispondiElimina