venerdì 1 luglio 2011

Stefano Gobbi (1930-2011)

COLLEVALENZA, VATICALIA - Statuine di gesso in lacrime per la morte di don Stefano Gobbi, sacerdote cattolico noto per aver creato il Movimento Sacerdotale Mariano, che sarebbe una specie di movimento ecclesiale al quale aderiscono coloro che desiderano consacrarsi al Cuore Immacolato di Maria (manco a dirlo, sono milioni in tutto il mondo). Boh, non ci ho capito molto, sarà la solita paganata atta a spillare soldi ai creduloni.

Comunque, pare che l'ideona sia venuta in mente a don Gobbi nel 1972 mentre pregava nella Cappellina delle Apparizioni a Fatima ("cappellina" ihihih); da quel momento, don Gobbi iniziò a ricevere veri e propri messaggi (seee, come no) da parte della Mamma Celeste, dei deliri che mai e poi mai potrebbero essere seriamente considerati di matrice divina (tralasciando il fatto che la Madonna non è una divinità). Leggere per credere. Ad esempio, la Madonna avrebbe comunicato al sacerdote:
(...) Si è giunti alla giustificazione ed all'esaltazione degli atti impuri contro natura e persino a proporre delle leggi che parificano alla famiglia la convivenza di omosessuali. Mai come oggi l'immoralità, l'impurità e l'osceno sono continuamente propagandate, attraverso la stampa e tutti i mezzi di comunicazione sociale. Sopratutto la televisione è diventata il perverso strumento di un quotidiano bombardamento della mente e del cuore di tutti. I locali di divertimento, in particolare i cinema e le discoteche, sono diventati luoghi di pubblica profanazione della propria dignità umana e cristiana.(...)
Tutto molto credibile. C'è da dire che la Chiesa non ha mai ufficialmente riconosciuto queste cretinate, ritenendo, chissà come mai, che fossero solo "meditazioni personali" di don Gobbi e non autentici messaggi da parte della Vergine. Ciononostante, i libri contenenti questi messaggi che il sacerdote ha pubblicato nel corso degli anni hanno ricevuto l'imprimatur da diversi cardinali, personaggioni come John Baptist Wu Cheng-chung, Ignace Moussa I Daoud e Bernardino Carlos Guillermo Honorato Echeverría Ruiz.

Persino GP2, che non se ne lasciava sfuggire una, diede parecchio credito al personaggio, tant'è che sovente celebravano messa insieme nella cappella privata del papa, nientemeno.

link

Morirono così


12 commenti :

  1. Non so chi ha scritto questo commento sulla morte e la vita del carissimo don Stefano,ma di certo non conosceva questo santo sacerdote,le cretinate alle quali accenna sono credo le sue,per rimanere nel linguaggio decente.
    Don Stefano,sei grande.......cionfoli Giuseppe che ha conosciuto Don Stefano

    RispondiElimina
  2. Ma dai, l'ex padre Cionfoli che ha cantato a Sanremo? Ma daaaaaiiiii !!! Ma non eri morto anche tu?

    RispondiElimina
  3. Merda di uno Sbamm! terrone schifoso vieni a Dongo che ti insegno l'educazione.

    RispondiElimina
  4. Di cretinate in giro ne avevo viste parecchie..ma questa supera ogni limit in rispetto e decenza..il prossimo morto del mese sarà un tuo familiare?..e in questo caso avrai il coraggio di metterlo in evidenza..sempre se in famiglia non ti hanno già cacciato visto la bella figura che gli fai fare!!!!
    Mario

    RispondiElimina
  5. Dongo? Ma dov'è, in Africa?

    RispondiElimina
  6. beh, forse è meglio sorvolare sull'inutilità di un commento fatto da uno che nemmeno ha la decenza di mostrare la faccia. non so come mai in soggetto stesso abbia ragione di commentare, unica speranza forse che il prossimo mese il commento lo facciano su di lui....sarebbe solo di utilità alla societa.
    tuttavia, Dongo non è in Africa, e un imbecille come Lei dovrebbe saperlo, se avesse quantomeno studiato un pò di storia! (Dongo è il paese nel quale venne arrestato Benito Mussolini il 27 aprile 1945 - Cosa Buona e Giusta!)
    tuttavia, prima di giudicare bisogna attentamente conoscere il quesito.
    Lei forse è teologo?
    Lei forse è mebro di commissioni della Santa Sede?
    Lei forse è parte di processi canonici?
    forse è meglio che stia zitto, e si vergogni!
    di ignoranza oramai se ne trova fin troppa, non serve Lei ad aumentare il numero!
    confidando in suo ripristino di attività cerebrale e spirituale, Le porgo i miei saluti, non cari, ma sempre saluti sono....(questione di educazione!

    RispondiElimina
  7. non se la prenda, è solo che, visto l'utilizzo del termine terrone schifoso, pensavo di avere a che fare con un ignorante razzista e che valesse la pensa prenderla un po' in giro.

    ora mi accorgo che, oltre ad essere razzista, e perciò ignorante, è anche presuntuoso.

    Per la cronaca, non sono un teologo ma ho una certa cultura nel campo delle religoni, tutte, non solo la sua, e tutte hanno i loro ciarlatani ammanicati, non è una prerogativa della sua chiesa, e molti tra i ciarlatani ammanicati hanno sfruttato l'ignoranza della gente e in virtù di questo hanno sempre goduto di un certo seguito, ed ecco che entra in gioco lei.

    Poi non capisco cosa ci sia da esultare per l'arresto di Mussolini nella sua Dongo...ogni scusa è buona per gettare merda sul duce.

    Catto-comunisti del cazzo.

    distinti saluti

    RispondiElimina
  8. Merda di uno stronzo Sbamm a mè don stefano era simpatico io non sono religioso non mi interessa quello che diceva al contrario tu come mai sei così informato? non sarai interessato? non avrai qualche cosa che ti rode ciao merda vai affanculo te la dò io l'africa

    RispondiElimina
  9. fossi stato in sua madre l'avrei soppressa appena nato, dato il doloro che le ha arrecato, dato che uno stronzo come lei può essere nato solamente con parto anale...

    RispondiElimina
  10. scusate, il post appena precedente era rivolto all'autore dell'articolo ovviamente..

    RispondiElimina