martedì 27 dicembre 2016

Carrie Fisher (1956-2016)

LOS ANGELES, CA, USA -
Sei un luridissimo porco. Io sono rimasta casta e pura per te. Sono rimasta davanti all'altare, in trepida e virginale attesa di te, con 350 invitati tra parenti e amici. Mio zio aveva ingaggiato i migliori cuochi rumeni dell'Illinois. Per procurarsi le sette limousine per il corteo nuziale, mio padre ha versato una tangente al racket delle pompe funebri. E quindi per me, per mia madre, per mia nonna, mio padre, mio zio, e per l'onore della famiglia, ora devo uccidere te e tuo fratello.
E che cazzo! Questo 2016 maledetto s'è portato via pure lei, la Principessa dei nostri sogni (nostri nel senso di noi nerd). È vero anche che, tolti i Guerre Stellari (e il memorabile cameo nel succitato Blues Brothers), la Fisher non ha combinato nulla per trent'anni, se non qualche comparsata più o meno inutile (tipo Donne amazzoni sulla Luna, Scream 3, Jay and Silent Bob Strike Back, Harry ti presento Sally, Austin Powers, etc), complice la discesa negli abissi della droga e dell'alcool che le ha procurato non pochi problemi sul lavoro e nella vita. Come se non bastasse, recentemente s'era pure trasformata in Jabba the Hutt.

La morte di Carrie Fisher avrà sicuramente lasciato sgomenti i tizi della Disney, a meno che non abbiano putacaso previsto di far morire il personaggio nell'Episodio VIII (che hanno già finito di girare). Mal che vada, per Episodio IX potranno farla recitare lo stesso (ne Il Risveglio della Forza aveva giustappunto l'espressività di un cadavere) oppure ricorrere a vagonate di CGI come in Rogue One.

Addio Principessa. Ti amo. Lo so.

Forse a nessuno frega un cazzo che...
Intervistata su come ebbe la parte in Guerre Stellari, la Fisher rispose:
I slept with some nerd. I hope it was George. I took too many drugs to remember.
Tra l'altro, lei e Lucas si accoppiarono per un micro-cameo in Hook. Ha inoltre ammesso di essersi scopata Harrison Ford, Chewbacca, D-3BO, Boba Fett, Nien Nunb, un paio di tauntaun e, ovviamente, suo fratello.

link

Morirono così


17 commenti :

  1. PROPOSTA: dato che questo 2016 è stato particolarmente prolifico, percheè non raddoppiare i morti del mese? vincono primo e secondo posto. Per il morto dell'anno il vincitore sarà comunque uno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potremmo anche evolvere il tipo di elezione, che so, un bel Mortarellum, con premio di maggioranza ed eventuale ballottaggio.

      Elimina
    2. Volete cambiare legge elettorale solo perchè avete paura di perdere!
      Io voglio che i cittadini devono votare!!
      Elezioni subito!!

      Elimina
    3. Solo nei commenti di questo necro il congiuntivo e'gia'morto due volte...vincitore ad honorem !!

      Elimina
  2. Che tristezza...nessuna sapeva maneggiare una spada laser come lei....spenta, intendo.

    RispondiElimina
  3. Di tutti i sessuagenari inoltrati, settuagenari ed ottuagenari del film, doveva crepare proprio lei, che era entrata nel club da poco piu' di due mesi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. preferivi che moriva Harrison Ford?

      Elimina
    2. Il settuagenario e' ancora arzillo, con Blade Runner 2049...per adesso mi accontento della morte del congiuntivo.

      Elimina
  4. ragazzi...c'avete un sacco da fare...che il 2017 sia prolifico come questo!

    RispondiElimina
  5. Questo è quel che si dice un nekro di qualità.

    RispondiElimina
  6. Lascia la madre Debbie Reyn... ah, no!

    RispondiElimina
  7. Ora però non dimenticatevi della mamma...

    RispondiElimina
  8. Brutta vecchiaccia incestuosa e porca !!!

    RispondiElimina
  9. In attesa che la CGI faccia il suo ingresso trionfale nel mondo del porno, non e' che potete trovare qualche foto d' antan della defunta in atteggiamento, come dire, succinto ? Per adesso mi sono dovuto accontentare del ritorno di Grand Moff Tarkin, ma cerco qualcosa di piu' ...stimolante.

    RispondiElimina
  10. Considerata l' eta' media degli attori, il Risveglio della Forza secondo me e' pubblicita' occulta del Viagra

    RispondiElimina
  11. Per il solo fatto di essersi fatta incenerire e mettere dentro l'urna a forma di pillolone di Proza, ella merita il premio di morta dell'anno.

    RispondiElimina
  12. La storia del Prozac rra per fare l' ennesimo dispetto alla madre, tipico scherzo da prete dei bipolari....ma stavolta lo scherzo l'ho fatto io, a tutte e due.

    RispondiElimina