mercoledì 28 settembre 2016

Carlo Giovanelli (1942-2016)

VOMA, ITALIA -
Non c'è party, non c'è cocktail, non c'è ballo, classico o mascherato, non c'è concerto, anteprima, vernissage, matrimonio, funerale, battesimo, che non lo veda in prima fila, ma anche dietro le quinte con il garbo del gran signore
Pevdinci, è movto il pvincipe Cavlo Giovannelli. Sobvio, discveto, gentile, dotato di un gavbato senso dell’umovismo, ve della dolce vita vomana, indiscusso pvotagonista della mondanità intevnazionale, discendente dalle famiglie dei papi Innocenzo Odescalchi e Albani e impaventato con il patviavca di Venezia, intimo dei Savoia, molto attento alle mode e invitato alle nozze di tutti i Veali euvopei, amante degli animali, ma sopvattutto custode dell'antica avte di tagliave la fvutta con le posate: eccolo in un filmato dove ci insegna come sbucciave una peva.

link

Morirono così


8 commenti :

  1. Gvazie, il lacevto della pevicolosa dissezione è assai cavino, assai.
    Un vevo fancazzista il pvincipe, la sua dipavtita mevita tutto il nostro covdoglio e lo votevemo, lo vote.

    RispondiElimina
  2. Prrrrrrrrrrrrrrrrrshhhhhhhsh arivedersci prrrrrrrrrr

    RispondiElimina
  3. Questo tizio che non ha mai lavorato in vita sua adesso si riposa com'e' ingiusta la vita

    RispondiElimina
  4. -NonSonoUnRobot-29 settembre 2016 19:26

    Davvero impressionante come sia riuscito per tutta la vita a non far capire al resto dell'umanità chi cazzo fosse, cosa cazzo facesse e soprattutto come stracazzo si guadagnasse da vivere

    E ova che ci ha lasciato non potvemo mai sapevlo

    RispondiElimina
  5. Ricordo ancora quando imitava il verso del leone.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In compesnso ora imita benissimo il verso del leone morto.

      Elimina
  6. Un uomo, un perché.

    Siete tutti invidiosi senza un soldo, perché lui era gaio, vacuo e sapeva sbucciare le pere senza sfiorarle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visposta 10 cum laude.

      Ah, le peVe!

      Elimina