sabato 20 giugno 2015

Giacomo Furia (1925-2015)

CINECITTA', ROMA - E' già cadavere da un bel pezzo Giacomo Furia, caratterista che verrà ricordato principalmente per la sua interpretazione del ruolo di Cardone, uno dei tre falsari nel capolavoro di Camillo Mastrocinque, La banda degli onesti. Gli altri due (lo diciamo per quelli di voi che vivono sulla Luna) erano Totò e Peppino De Filippo.

Il suo approdo al mondo dello spettacolo arrivò quasi per caso: Furia dava ripetizioni di matematica al piccolo Luigi De Filippo, figlio del già menzionato Peppino. Lo zio del piccolo fu talmente colpito dal fascino aritmetico di Furia che decise di scritturarlo nella sua compagnia teatrale. Dal teatro al cinema, si sa, il passo è breve, ed ecco che il buon Furia si trovò a recitare in un macello di film, diciassette dei quali in compagnia dell'anche lui già citato Totò (vale il pene ricordare L'oro di Napoli, Il medico dei pazzi, Totò, Eva e il pennello proibito, Un turco napoletano, Totò sceicco, Totò, Peppino e le fanatiche, Siamo uomini o caporali?).

Forse a nessuno frega un cazzo che... negli anni della vecchiezza ha interpretato il ruolo del nonno in quest'obbrobrio pubblicitar-televisivo.

link

Morirono così


10 commenti :

  1. Funerale a suon di Charleston20 giugno 2015 15:32

    Lo facciamo il necrologio ai negri sparati morti dal razzista piu' ingrugnito d' America ?

    RispondiElimina
  2. Cardone,l'intimo non vi rode?

    RispondiElimina
  3. Ciao grandissimo attore eri il migliore attore del mondo insieme a carlo lima.Purtroppo gli attori piu' quotati sono invidiosi e fanno sparire anche le lapidi pur di esser ricordati solamente loro.Che grandi attori stiamo perdendo chi ci rimane raullo bove o quell'altra scema..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ci aggiungerei anche Ugo D'Alessio che è stato un'altra grande spalla di Totò in diversi film.

      Elimina
    2. Verissimo un altro grande di cui nessuno parla piu' viene ricordato solo edoardo ma chi era sto' edoardo? Scusa ma sai per caso che fine fece carlo lima?

      Elimina
  4. No ma scusate un attimo... Che cazzo ci faceva con un orologio a pendolo mentre cercava di attraversare il traffico ?!?!?! Non mi sembra la tipica rappresentazione di un nonno... Cmq ringraziò il buon dio di avermi fatto nascere abbastanza tardi x non dovermi sorbire pubblicità così penose... Ora c'è Banderas con le galline e le focaccelle.... Tuta un'altra cosa eh...

    -NonSonoUnRobot-

    RispondiElimina
  5. ormai siete sprofondati nella merda, pubblicate con un ritardo incredibile e ne saltate di personaggi illusti morti

    RispondiElimina
  6. Dionigi di Alicarnasso21 giugno 2015 19:26

    NOOOOO! Giacomo Furia NOOOO!! Perchè buon Dio fai vivere Corona e fai morire Furia ? Eloi, Eloi, lema sabactàni? Avete ragione, ora ci tocca quel coglione di Elio Germano che si sente Gassman e Volontè messi insieme ma vale meno di un cazzo.

    RispondiElimina
  7. Nel ruolo di Cardone è stato grande.
    Grazie di tutto.Riposa in pace.

    RispondiElimina
  8. Un grande "eterno secondo" come l'immenso Carlo Monni (Vitellozzo). "Cardo' voi ballate?" - - "Eh, io ballo!"

    RispondiElimina