martedì 9 giugno 2015

Alberto De Martino (1929-2015)

ROMA, ITALIA - Ah, la primavera: stagione perfetta per fare nel terreno delle belle buche profonde quel tanto che basta e riempirle con piccole piantine da poter poi accudire giorno per giorno. Già, ho parlato di piantine e non di cadaveri... non che mi dispiacerebbe fare il beccamorto a tempo pieno ma, purtroppo, nessuno mi paga per scavare fosse (a questo proposito, cari lettori, invece di rompere i cojones con inutili suggerimenti del tipo "delegate, cribbio!", potreste effettuare qualche donazione: l'IBAN ve lo darò non appena riuscirò a capire come si apre un conto corrente). E poi, diciamocelo francamente, fa troppo caldo per stare davanti al computer a scrivere necrologi... chiusa parentesi polemica.

Quindici anni esatti esatti dopo l'olocausto, smette di esistere il regista Alberto De Martino, noto anche con l'anglopseudonimo di Martin Herbert. E' passato già qualche giorno, in effetti, dalla sua dipartita, ciononostante non possiamo esimerci dal chiederci se i familiari siano stati avvertiti. Nella sua filmografia, figurano lavori da non sottovalutare assolutamente: vi basterà sapere che Alberto/Herbert è stato il regista della seconda unità in Giù la testa (coglione) e che ha girato un film col fratello scemo di Sean Connery. Poi, vediamo... altri capopopopopopolavori ne ha fatti? Ovviamente sì: Django spara per primo, L'anticristo, L'assassino... è al telefono, Femmine insaziabili, Una Magnum Special per Tony Saitta, Roma come Chicago, Il consigliori, Ci risiamo, vero Provvidenza?, 7, Hyden Park - la casa maledetta e Cane che fa il trenino.

link

Morirono così


6 commenti :

  1. Ooooh, meno male che ogni tanto vi svegliate... ma ve lo devo dire io che rispondermi pubblicamente è una caduta di stile?! :-D Non rispondetemi, siate superiori, cribbio! Ah, per favore, lasciate stare la storia del "fa caldo", è pietosa.
    Ps: mi fa piacere quando vi ricordate di recuperare, ma se non ce la fate, evitate di restare indietro e DELEGATE! ;-)

    RispondiElimina
  2. Ma non fai prima a scriverteli da solo rileggerteli e ridere invece che strafalciare le palle ?

    O c'è dietro a queste lamentele una sana voglia di rompere l'anima al prossimo senza un ben precisato motivo ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che stronzate dici?! Se me li scrivo e me li leggo da solo non c'è niente da ridere. Mi piace come li scrivono loro e non ne ho mai abbastanza... per qualche anno in questi lidi si è respirata aria di sana follia necrofila e tanta ironia maligna, poi si è scivolati verso una mesta aria di smobilitazione e questo mi dispiace molto. Non capisco perché se dico (col cuore in mano) che il sito potrebbe/dovrebbe essere curato molto meglio vengo preso per rompicoglioni mestruato pappafrancescato. Sono un supporter man mano sempre più deluso.

      Elimina
    2. Alcune delle cose migliori del sito erano (per i miei gusti) le rubriche "Morì oggi" e "Editor's Choice"... peccato che dopo il triste periodo sabbatico (lo ricorderete, credo) siano state sacrificate sull'altare della mancanza di tempo...

      Elimina
  3. Ciao ciao...e io sono ancora qui.

    RispondiElimina
  4. Il cane che fa il trenino non sara' mica un porno zoofilo ?

    RispondiElimina