venerdì 16 gennaio 2015

Charles Warner (1968-2015)

MCALESTER, OKLAHOMA, USA - No, hanno ammazzato Treccine! Brutti bastardi! Se avete letto il necrologio di Clayton Lockett vi ricorderete che il fantastico Charles "Treccine" Warren era stato temporaneamente graziato in seguito ai noti problemi sorti durante l'esecuzione di Lockett, che avevano portato il tapino, si fa per dire, a soffrire per ben 40 minuti prima di tirare le cuoia; le esecuzioni in Oklahoma furono temporaneamente sospese e Treccine la fece franca... almeno fino ad ora (è un giorno triste per chi porta le treccine, a quanto pare).

Sciolgo le trecce e i cavalli corrono
Era il 1997 quando la piccola Adrianna Waller, figlia di undici mesi della fidanzata di Warner, fu trovata morta nella sua culla. L'autopsia rivelò che la bambina aveva il cranio spaccato, la mascella fratturata, tre costole rotte, milza, fegato e polmoni danneggiati e il retto lacerato. Già, il merito era di Warner. Andiamo avanti che sono troppo disgustato (vi devo confessare che prima di iniziare a curare questa rubrica ero fermamente contrario alla pena di morte, ora non sono più tanto convinto).

My body is on fire
Prima di morire, Warner ha detto
Before I give my final statement, I'll tell you they poked me five times. It hurt. It feels like acid.
Non ho capito bene cosa volesse dire, qualcuno più anglofono mi aiuti. Subito dopo ha aggiunto
I'm sorry for all the pain that was caused. I'm not a monster. I didn't do everything they said I did. I love people. I love my family. I love Jesus.
E anche Gesù ti ama, mica sei un frocio.

La penultima cena
In Oklahoma l'ultimo pasto è concesso, ma è limitato a una spesa massima di 15$ (che rabbini) e deve essere per forza cibo proveniente da un fast food (l'altro condannato di oggi, Johnny Kormondy, ha ordinato coda di alligatore fritta: se dovete uccidere qualcuno, ricordate di farlo in Florida). Come accennato nel necrologio di Lockett, Warner aveva già beneficiato dell'ultimo pasto, prima del rinvio: in quell'occasione ordinò venti ali di pollo senza ossa, patate al forno, insalata di cavolo, una macedonia e una coca. Con l'anno nuovo il limite è stato elevato a 25$, apriti cielo, così Warren ha potuto consumare un'ultima cena da favola: oltre a ordinare tutto quello che aveva mangiato la prima volta, ha preso un Big Mac e una busta di vermi gommosi.

link

Morirono così


14 commenti :

  1. marooonnn che bestia ributtante..e dice di non essere un mostro...al'inferno è festa...arriva un illustre appartenente del male più assoluto...

    RispondiElimina
  2. Anglofono Ingenuo16 gennaio 2015 18:57

    "to poke" in inglese vuol dire spingere o ficcare.
    Volendo addurre un ipotesi, direi acchiapparello fra detenuti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh no... credo che in questo caso il significato non sia sessuale, ma è piuttosto un riferimento alla vicenda dell'esecuzione fallita: "...mi hanno bucato cinque volte. Faceva male. Sembra che sia acido".
      Si parla di iniezioni letali (non proprio letali), non di momenti d'amore...

      Elimina
    2. Non so mica, secondo me i detenuti da uccidere vengono sodomizzati dalle guardie su base regolare.
      E' un bel cambiamento, per quei montanari dell' Oklahoma, e poi ad inseguire le galline ci si stanca.

      Elimina
  3. Per l'ennesima volta mi domando come mai i condannati a morte americani sul patibolo amano tutti Gesù

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè si cacano sotto di andare all'inferno, amico.

      Elimina
    2. Dalle mie parti c'è un detto che recita così (lo scrivo in italiano per comodità): "quando non se ne può più, ci si attacca tutti al buon Gesù"

      Elimina
    3. Anvedi che locomotiva !

      Elimina
  4. Ogni volta che necrologizzate un condannato a morte, debbo soddisfare la mia morbosa curiosità di sapere dell'ultimo pasto, i delitti li leggo sempre in un secondo momento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
  5. Però 10 anni al gabbio ci avrei messo anche il suo parrucchiere.

    RispondiElimina
  6. Ma come mai questi negri nel braccio della morte hanno le labbra grigie?

    RispondiElimina
  7. Perchè si portano avanti con il lavoro (di decomposizione)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che c'hai ragione!

      Elimina