martedì 30 settembre 2014

Godwin Chepkurgor (1969-2014)

MOGOTIO, KENYA - E continuiamo con morti di infimo livello per narrarvi la leggenda di un kenyota calpestato da una morte lenta. Godwin Chepkurgor era un giornalista che stava facendo un servizio su un branco di elefanti rompicoglioni che scorrazzavano nei pressi di un piccolo villaggio quando un pachiderma ha ben pensato di camminarci sopra, ma non è questo il motivo per cui quest'uomo non va dimenticato, nel 2000 fu protagonista di un'insolita vicenda: l'allor presidente degli Stati Uniti, Bill Clinton, doveva recarsi in Kenya, al che il buon vecchio Chepkurgor, che aveva una cotta per la di lui figlia Chelsea (che fegato!), chiese la di lei mano, offrendo come dote la bellezza di quaranta capre e venti vacche. Beh, purtroppo la proposta di matrimonio non è stata accettata e Chelsea s'è fatta una vita. Godwin, dal canto suo, s'è fatto una morte.

link

Morirono così


2 commenti :

  1. Due calpestati, ed entrambi praticamente senza orecchie.

    RispondiElimina
  2. Dio vince ancora.

    RispondiElimina