lunedì 23 giugno 2014

Mona Freeman (1926-2014)

BEVERLY HILLS, NOI SIAMO QUELLI DI BEVERLY HILLS, CA, USA - Niente giochi di parole stupidi per Mona Freeman, attrice americana che ricordiamo in film come L'ereditiera, Il caporale Sam, Seduzione Mortale (con "Faccia d'angelo" Jean Simmons), Come nacque il nostro amore e Prima dell'uragano. Data le sue ridotte dimensioni e il viso da ragazzina (venne definita una "venere tascabile" dallo scultore Yucca Salamunich, e sticazzi), fu puntualmente utilizzata per ricoprire il ruolo della teenager, fin quando lei non ne ebbe le palle piene e lasciò la carriera per dedicarsi all'altra sua passione: la pittura. La cosa più famosa che ha fatto è il ritratto di tale Mary See, matriarca della famiglia fondatrice della catena di negozi di dolciumi See's Candies (è famoso perché il suddetto ritratto pare sia appeso in tutti i negozi).

Fra le cose che ha fatto ricordiamo la riduzione televisiva del libro Fiori per Algernon, ovvero I due mondi di Charlie con Cliff Robertson, il quale partecipò anche alla successiva versione cinematografica, beccandosi un Oscar (che non andò manco a ritirare, a quanto pare); lo diciamo, perché... beh, ne riparleremo presto.

link

Morirono così


0 commenti :

Posta un commento