sabato 22 marzo 2014

Hilderaldo Bellini (1930-2014)

SAMBAOLO, BRAZIL - Raramente celebriamo la dipartita di un calciatore, complice la nostra più totale quanto voluta ignoranza in materia calcistica, ma per il neo-defunto italo-brasiliano Hilderaldo Bellini faremo un'eccezione. Quando mai ci ricapiterà uno con un nome così assurdo, Hilderaldo! Ma che cazzo di nome è? Bellini poi... a parte questo, è stato il primo brasiliano ad alzare la Coppa del Mondo (allora Coppa Rimet) nel 1958, quando era capitano della Nazionale, introducendo così il gesto di alzare la coppa in seguito alla vittoria della Finale (non fu intenzionale, lo fece per permettere ai giornalisti di fotografare il trofeo). Nel 1960 gli dedicarono persino una scultura, collocata all'esterno dello stadio Maracanã; beh, in realtà era dedicata alla vittoria del mondiale e il tizio raffigurato non assomigliava manco per sbaglio al nostro Hilderaldo, ma da subito il monumento assunse il nome di "Statua di Bellini". Effettivamente, non è di buon gusto dedicare una statua a qualcuno ancora in vita, ma ora questo problema non si pone più.

link

Morirono così


0 commenti :

Posta un commento