mercoledì 8 gennaio 2014

"Mad Dog" Vachon (1929-2013)

OMAHA, NEBRASKA - Maurice Vachon, storico wrestler canadese, raggiunge infine la graziosa nipotina Luna nell'olimpo dei lottatori. Con un passato da lottatore amateur (ovvero partecipò alle Olimpiadi di Londra del '48), si riciclò come professionista (ovvero cominciò a fare a botte per finta) negli anni '50, periodo in cui fu tra i primi a capire l'importanza della pubblicità, ritrovandosi più volte a pagare personalmente spazi tv per pubblicizzare i suoi feud. Guadagnò il suo soprannome quando, durante un match del 1962... ma lasciamolo raccontare a lui:
During the match I went outside the ring and started to turn everything upside down. A policeman tried to stop me and I hit him too.
Divenne quindi uno degli heel più odiati e in seguito convinse il fratellino Paul, ribattezzato Butcher, ad intraprendere la stessa carriera. Insieme vinsero più e più titoli di coppia di innumerevoli promotion che non staremo qui ad elencare, poi incontri, interviste, bla bla bla bla, titoli, la sorella che anche lei inizia a lottare, bla bla, fino al ritiro nell'86.

L'anno seguente fu preso sotto da una macchina mentre faceva jogging, al che gli amputarono una gamba. La gamba fu rimpiazzata da una protesi che merita una menzione particolare. Infatti nel '96 fu (udite, udite!) utilizzata come arma da Shawn Michaels durante un match al quale Vachon assisteva in prima fila. Ah, che ficata il mondo del wrestling!

link

Morirono così


1 commento :

  1. Date sempre il meglio di voi quando si tratta di wrestling :')

    RispondiElimina