giovedì 2 gennaio 2014

Jamal al-Jamal (1957-2014)

PRAGA, REPUBBLICA CECA - "Sapete qual è il giorno in cui mi vergogno di essere napoletano? Il 2 Gennaio!"

Se fosse vivo oggi Riccardo Pazzaglia sarebbe quanto meno rassicurato nel sapere che i 51 feriti napoletani di quest'anno non appaiono in prima pagina sul Corriere della Sera. La cronaca internazionale è invece tutta concetrata sui tric e trac, minerve, svedesi, raudi che hanno portato a miglior vita l'ambasciatore palestinese a Praga.

La notizia di un'esplosione in casa, mentre Jamal cercava di aprire una vecchia cassaforte, scongiurerebbe l'ipotesi di un attacco terroristico e aggiungerebbe nei libri di storia un quarto popolo tra i fuochisti.

link

Morirono così


0 commenti :

Posta un commento