mercoledì 6 marzo 2013

Hugo Chávez (1954-2013)

CARACAS, VENEZUELA - NO PUEDE SEEEEER! Avrà detto la star del vicino Ecuador Delfin Quishpe, salutando per l'ultima volta il pluripresidente del Venezuela, amante delle foglie di coca e nemico dei ricchi. Nazionalista, socialista e cattolico, amico di Castro, Gheddafi e Maradona, è stato prima golpista, poi presidente riformatore, poi vittima di un golpe, poi di nuovo presidente.

Durante gli anni del suo mandato il Venezuela ha visto per la prima volta un'assistenza sanitaria gratuita, Chávez ha inoltre ridotto l'analfabetismo, piazzato tutti i suoi parenti nei posti di potere, regolamentato la pesca, diminuito la malnutrizione e la mortalità infantile, si è fatto nemico Israele, gli Stati Uniti e la capitale Caracas è entrata di diritto sul podio delle tre città più violente del Sud America.

Da tempo stava male, aveva un cancro con metastasi a fegato e milza, era stato sottoposto a varie operazioni, chemioterapie e radioterapie, i suoi aficionados si erano pure tagliati i capelli per dimostrare che gli volevano tanto bene finché nel 2012 Hugo si dichiarò completamente guarito. Neanche il tempo di aprire la bocca che SBAMM!, torna il tumore e oggi nell'anniversario della morte di Belushi se ne va.

La storia non è finita: il vicepresidente Maduro non sembra convinto che ad uccidere il presidente sia stata una recidiva. Sembra che Maduro dall'alto dei suoi due metri abbia sentito le voci che girano sul fatto che in America abbiano cominciato a mettere microchip nel corpo umano per controllare la popolazione ed è venuto a capo di una cosa: la malattia di Chávez è stata generata da cospiratori pronti a destabilizzare il Venezuela. Subito ha espulso due funzionari degli Stati Uniti dal paese e aperto una commissione scientifica affinché indaghi, anche perché per Maduro anche Arafat è stato ucciso nello stesso modo. Non ci resta che attendere gli sviluppi scrutando il cadavere di Hugo.
Qualche volta ho avuto contemporaneamente nelle mie mani la mano guantata e bianca che sta in alto e la grossa mano nera che è in basso, e vi ho sempre riconosciuto soltanto un uomo. Dopo che tutto questo mi è passato davanti io dico che l'umanità ha un sinonimo: eguaglianza; e che sotto il cielo vi è una cosa soltanto davanti alla quale dobbiamo inchinarci: il genio; ed una soltanto davanti alla quale dobbiamo inginocchiarci: la bontà
-Hugo

Morirono così


49 commenti :

  1. HUGO CHAVEZ morto del secolo!

    RispondiElimina
  2. Gesù di Megadeth6 marzo 2013 03:43

    Questa è per il subcomandante Marcos, ma mi sento di dedicargliela lo stesso:

    http://www.youtube.com/watch?v=N-Ry1uQBbtM

    RispondiElimina
  3. Per la serie: anche gli stronzi muoiono

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando trovo qualcuno che nel ventunesimo secolo comincia ancora una frase con 'per la serie:...', capisco di trovarmi di fronte a una persona con gravi disagi personali e vengo colto da sincera compassione umana.
      Coraggio, un abbraccio.

      Elimina
    2. mavaffanculu ah ha ah ah ah ah ah stuonzo

      Elimina
    3. Triskel ma fatti una sega e rilassati....

      Elimina
    4. Ma proprio adesso che l'ho appena sfilato dal culo di tua mamma?...

      Elimina
  4. Era un eroe, non il solito stronzo come Anonimo delle 11:04.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un'eroe che ha affamato e schiavizzato il suo popolo traendo potere dall'ignoranza...informati prima di sparare cazzate

      Elimina
    2. Concordo pienamente...morte ai dittatori

      Elimina
    3. Vivo in Venezuela, e non era un eroe per niente. Gli eroi sono quelli che sopravvivono alla delinquenza che ha saputo creare, mettendo in guerra chi ha di meno con chi ha di più...

      Elimina
    4. Ha vissuto 53 anni di troppo!!!BASTARDO!!! Ringrazia Dio o chi per lui che io non possa oggi ballare sulla tua lurida tomba!
      Casimira.

      Elimina
    5. Ma vieni a ballare su 'sto cazzo Casimira!
      Hasta siempre Hugo!!

      Elimina
    6. Mi accorgo solo oggi che questo sito è frequentato anche da bimbiminchia ed ignoranti.
      Hasta siempre Hugo!

      Elimina
    7. questi stronzi comunisti h aah

      Elimina
    8. Triskel dovresti avercelo un cazzo per farmici ballare sopra.
      Casimira.

      Elimina
  5. un'altro dittatore del cazzo morto, bene bene, avanti cosi!a volte esiste anche DIO.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, l'unico dittatore al mondo che ha vinto una decina di consultazioni elettorali giudicate democratiche da osservatori internazionali e che ha respinto un golpe militare grazie alla mobilitazione della gente in strada. Informati prima di muovere le tue tozze dita sulla tastiera, ritardato.

      Elimina
    2. aaaaaaa srtronzo ah ha h aha ah era un coglione come tanti

      Elimina
  6. Da quanto tempo era pronto l'epitaffio funebre?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. da ieri a mezzanotte, noi non facciamo mai coccodrilli

      Elimina
    2. fate pecorine?

      Elimina
  7. un bel recccchion comunista viiiiiiiaaaaaaa la soia muertaaaaaaa aleeeeeeeeeeeeeee a muerte i dittator cuentro l'america wwwwwwwwwwww gli americaniiiiii

    RispondiElimina
  8. Onore al presidente!
    Vai Hugo e insegna agli angeli a fare la rivoluzione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più probabile che lo insegni ai vermi...

      Elimina
    2. Sarebbe terribile, mi immagino i vermi che si vendicano infilzandoci su ami giganti e pasturandoci ai pesci!

      Elimina
    3. http://www.poesieracconti.it/poesie/a/edgar-allan-poe/il-verme-conquistatore

      Elimina
    4. Bene, abbiamo trovato anche la poesia ufficiale del MdM!

      Elimina
  9. Considerando che ai sudamericani la democrazia fa schifo fin nel profondo, possiamo dire che Chavez è stata la cosa meno dannosa che poteva capitare loro.

    RispondiElimina
  10. Onore al presidente!
    Vai Hugo e insegna agli angeli a morire di cancro!

    RispondiElimina
  11. Se gli italiani avessero tutti i benefici che i venezuelani hanno avuto con Hugo, sarebbe uno dei paesi del mondo.
    Parlate di dittatore, quando non conoscete la verità ma ascoltate solo quello che i giornali dicono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimerrimo7 marzo 2013 00:37

      Siamo già uno dei paesi del mondo! O mi sono perso qualcosa? ;-)

      Elimina
    2. Ho amici venezuelani che sono scappati via grazie al caro (rag.) Hugo. Il Venezuela era come l'argentina, ora è uno stato violento e povero...Voi ceguevarini ascoltate solo quello che vi fa comodo...

      Elimina
    3. No... io vivo in Venezuela. Ragazzi, i venezuelani non hanno benefici... sono delle grandissime cagate... l'inflazione che c'è qua copre tutti i benefici, gli aumenti di pensioni e stipendi. Questo paese si sta impoverendo esponenzialmente, con risorse invidiate in tutto li mondo...

      Elimina
    4. Un articolo di un ceguevarino (qualsiasi cazzo di cosa significhi) sulla gentaglia italiana in Venezuela
      http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/03/07/chavez-italiani-e-stupidi-ricchi-venenzuelani/523020/
      'un serpente è più umano di un fascista'

      Elimina
  12. Sarà imbalsamato, spero che la testa verrà riattaccata al posto giusto e mi raccomando...niente piume!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda che lo imbalsamano, mica lo impagliano.....

      Elimina
    2. effettivamente impagliato veniva più carino...

      Elimina
  13. Questi comunisti del cazzo tutto cheguevara e distintivo sanno solo prendersela con i poliziotti che alla fine sono operai come loro,i comunisti son tutti una merda compreso questo stronzo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E chi cazzo sei, un Pasolini analfabeta??

      Elimina
    2. Sono tuo padre figlio mio, sei nato finocchio ma ti amo ugualmente.

      Elimina
  14. hihiihhiihih huhuh ihhiihih

    RispondiElimina
  15. sto ancora godendo; ogni comunista merda putrefatta in meno al mondo è una notizia da festeggiare, ma quando a schiattare è un presidente comunista ...mmmmmm...che gioia!!!!
    grazie signore, adesso tocca a quella larva piena di merda di fidel castr(at)o

    RispondiElimina
  16. Ottimo ben detto'''''''''''' il male dell'universo questi dittatori ricchissimi e soprattutto comunisti w la loro muerte hasta hasta hasta stocazo mandate afancul a vui e cheguevcacara

    RispondiElimina
  17. Un dittatore furbo come una volpe dai modi gentili e il popolo venezuelano rincoglionito lo amava,ma come si puo' amare uno che obbligava a sentire le sue canzoni dalla mattina alla sera via cavo e la gente sempre piu' povera una cosa simile in molti altri paesi compresa l'italia quando a sblaterare e cialtronare e' uno di sinistra il popolo operaio soprattutto lo venera.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chavez fatto a n'ato
      chello ch'e fatto a mme...

      Elimina
  18. chavez non era comunista, bestie.
    nazionalizzò l'industria petrolifera togliendola alle multinazionali e tanto basta per far di lui un buon presidente. che poi fosse anche un megalomane nepotista è un'altra storia.
    bestie!

    RispondiElimina
  19. Prrrrrrrrrrrrrrr pigliate sta scoreggia tu e lui.

    RispondiElimina