martedì 26 febbraio 2013

Pep Simek (1926-2013)

MILWAUKEE, WISCONSIN, USA - Chissà cos'ha voluto sulla sua lapide Joseph "Pep" Simek! Me lo chiedo perché Simek era il creatore, insieme al fratello, della pizza surgelata Tombstone (niente a che vedere con la cittadina della famosa sparatoria), a quanto pare molto popolare negli States. Perché diavolo uno dovrebbe chiamare un prodotto alimentare "Lapide", oltre che per finire su il Morto del Mese? Originariamente i fratelli Simek negli anni '70 gestivano un locale dal nome The Tombstone Tap, così chiamato per via dell'adiacente cimitero; la pizza che facevano in questo posto, che per noi italiani risulterebbe immangiabile, negli anni ebbe un crescente successo, così decisero di farne un prodotto industriale (per la cronaca, nel 1986 la Tombstone fu comprata dalla Kraft, che nel 2010 l'ha venduta alla Nestlè).

Molto particolare era lo slogan utilizzato nelle réclame, What do you want on your Tombstone?, più o meno "Cosa vorresti (scritto) sulla tua Lapide?". Beh, io non saprei, sinceramente non vorrei neanche una lapide, ma se proprio dovessi scegliere, chissà... forse farei scrivere "salsiccia e formaggio", come il tizio della pubblicità.

E voi? Cosa vorreste sulla vostra lapide?

link

Morirono così


15 commenti :

  1. Sono indeciso fra "Non preoccuparti, sto bene" e "Ti sto aspettando".

    RispondiElimina
  2. potreste inserirlo anche nella categoria SEPOLTI DAL LAVORO, visto che una tombstone addosso ora ce l'ha davvero.

    RispondiElimina
  3. Sono entrato in loop con l'auto link del necrologio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piano con le canne, giovine, piano..

      Elimina
    2. Ah dici che è quello?
      Va bene, spengo... :-(

      Elimina
    3. E' successo anche a me. Webmaster, togli il dito dal culo di tua sorella e risolvi il problema.

      Elimina
  4. sulla lapide vorrei fosse scritto: "Scemo chi legge"

    RispondiElimina
  5. Una pubblicita' della pizza con scritto 100% REAL CHEESE dice gia' molto sulla qualita' dei cibi americani.

    RispondiElimina
  6. "Morto per cause naturali nel suo lettuccio, mentre dormiva beato e circondato dall'affetto dei suoi cari, all'età di 999.999.999 gigabilioni di eoni."

    RispondiElimina
  7. ma com'è ke adesso vi siete messi a tradurre l'inglese?

    RispondiElimina
  8. Stavo meglio prima

    RispondiElimina
  9. Mi spiace ma lo scettro va a lui: "Tranquilli, è tutto sonno arretrato" -Walter Chiari-

    RispondiElimina
  10. Ma questo è il fratello di Germano!
    Ovviamente sulla lapide andrebbe scritto:
    "cosa che cazzo ghè qua sotto?"
    o ancora:
    "se venite ancora avanti vi do un punio!"

    RispondiElimina