sabato 8 dicembre 2012

Spain Rodriguez (1940-2012)

GO TO SAN FRANCISCO, PSYCHEDELIC DUNGEONS, STATI UNITI D'AMERICA - Quanti morti sono passati sotto i ponti e lungo le strade di San Francisco in queste ultime settimane mentre noi guardavamo da un'altra parte distratti da pittori locali e celebrità da operetta. Bene, in questo trambusto non abbiamo parlato di Spain Rodriguez, un eroe del subunderground fumettistico.

Tra le colonne portanti della rivista Zap Comix di Crumb, lo ricordiamo per il suo stile ispirato ai fumetti della EC comics definito da alcuni "bold line", penso in contrasto alla linea chiara belga, ma più che per queste definizioni che lasciano il tempo che trovano lo ricordiamo per il suo personaggio più famoso: Trashman. In abiti neri, barba lunga ma non troppo, sempre armato, Trashman è un supereroe di un prossimo futuro post-nucleare; dopo aver visto morire sua moglie sotto i colpi della Gestapo americana (ah sì, nel frattempo gli USA sono diventati uno stato fascista), viene arruolato dal Cittadino X in un'associazione anarco-marxista dal misterioso nome di "Sesta Internazionale" e fornito di superpoteri va in giro per il mondo a combattere il fascismo.

Per il resto della sua vita Spain ha continuato a pubblicare cose qui e lì, così tra eroi proletari e donnine esplicite lo ritroviamo spesso in tante riviste di Frisco e su molti sui giornali che in America per volontà esplicita dello zio Sam sono pieni di fumetti.
A chi crederete, ad un cristiano timorato di Dio come me o un ateo senza dio come lui?
link

Morirono così


0 commenti :

Posta un commento