venerdì 7 dicembre 2012

Huw Lloyd-Langton (1951-2012)

DA QUALCHE PARTE IN GRAN BRETAGNA - E dopo uno dei membri fondatori degli Spirit, se ne va all'altro mondo anche un altro musicista fondamentale per la scena psichedelica. Tira infatti le cuoia Huw Lloyd-Langton, uno degli otto milioni di membri degli Hawkwind.

Con gli Hawkwind registrò solo il primo album (quello con le chitarre acustiche, per intenderci) per poi entrare nei Widowmaker (ignota band facitrice di quel genere chiamato hard rock del cazzo) a metà dei seventies ed infine fondare la sua band, i Lloyd-Langton Group (gruppo dal sound altrettanto discutibile), negli anni '80, decade in cui ritornò anche al suo primo amore Hawkwind.

Nel nuovo millennio poi ha collaborato in qualità di sessionman con la band coglion/black metal The Meads of Asphodel, dei quali ci andiamo tosto a sentire Behold the kindred battle carcasses strewn across the bloodied dunes of Gilgamesh mute in the frenzied clamour of death's rolling tongue and ravenous bursting steel e questa esilarante cover di What a wonderful world.

link

Morirono così


0 commenti :

Posta un commento