domenica 19 agosto 2012

Patrick Ricard (1945-2012)

TOLONE, FRANCIA - Dopo Zwack se ne va anche un altro produttore di liquori: Patrick Ricard, capo della Pernod Ricard. Fu suo padre Paul a inventare nel 1932 il celebre Ricard Pastis, fu poi il figlio, una volta prese le redini della società di famiglia, a iniziare una lunga serie di acquisizioni di altre aziende e a trasformarla in una multinazionale dell'ubriacatura. Dopo la fusione con la rivale Pernod del 1975, comprarono, tra le altre, la Ramazzotti, la Irish distilleries, la Allied Domecq e la Absolut. Fra i mille marchi che possiede ricordiamo il Ballantines, il rum Malibu, il Kahlúa, il Canadian Club, il Chivas Regal, la Wyborowa, l'Havana Club, il Becherovka e tanti altri.

link

Morirono così


15 commenti :

  1. Non sfornava niente di ciò che bevo io, quindi ha avuto la fine che si meritava.

    Ps: è la terza volta che sbaglio i captcha, dovreste rivedere la politica a riguardo. Magari passare da "codice da vinci" a "tiska tuska topolino".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è che hai bevuto troppo Tavernello?

      Elimina
  2. Chi vende la droga e' responsabile delle morti per droga, chi vende liquori e' responsabile delle morti causate dall' alcool. Brucia all' inferno maledetto assassino !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. National Alcohol Association20 agosto 2012 00:20

      quindi siccome ci sono delle persone con problemi che si spaccano in due di alcool, io non posso bermi il mio bicchierino dopo un bel pasto com amici?
      La droga fa sempre male anche in piccole quantità, l'alcool no

      Elimina
    2. Il bene di molti e' piu' importante del bene di pochi, o di uno. Se eliminare l' alcool permettesse di salvare anche solo una vita (per esempio dello stronzo che si mette alla guida di un' auto o di una bicicletta dopo aver trincato) allora ben venga un nuovo Proibizionismo.
      Live(r) long and prosper !!

      Elimina
    3. Queste sono stronzate e su questo vale la pena fare un ragionamento, quante persone ogni anno muoiono per delle stronzate? Omicidi commessi per futili motivi, o spinti da idee e ideologie stupide... oppure morti in incidenti causati da persone completamente imbecilli che commettono delle stronzate... Basta con le stronzate, ben venga un proibizionismo in questo senso! E chi dice o commette stronzate lo obblighiamo a ubriacarsi tanto da andare in coma etilico e da ritrovarsi pertanto in condizione di non nuocere!
      Inoltre a conti fatti sono molte di più le persone uccise da gente sobria di quelle uccise da ubriachi, presto, proibiamo la sobrietà!

      Elimina
    4. Bel ragionamento...peraltro, ai tuoi tempi, se uno andava a cavallo ubriaco, cadeva e la cosa finiva li'.

      Elimina
  3. ma vai a fanculo al convegno di Cl a Rimini idiota

    RispondiElimina
  4. Il Pastis mi ha sempre fatto vomitare, la Absolut invece me la scolerei anche a colazione.

    RispondiElimina
  5. Salute!
    Casimira.

    RispondiElimina
  6. Questi sono gli imprenditori che ci piacciono!
    Anche se il pernod e il pastis fanno veramente schifo.

    RispondiElimina
  7. "multinazionale dell'ubriacatura." mi piace! me la rivendo alla prima occasione.

    RispondiElimina
  8. Il problema del discorso del proibizionismo è che non ha funzionato negli anni '20 e non funzionerebbe adesso... se uno vuole bere il modo lo trova... come purtroppo succede con la droga...

    RispondiElimina
  9. Oh ma che dite la droga è bella! Soprattutto il mefedrone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E anche il bostik sniffato dal sacchetto.

      Elimina