giovedì 2 agosto 2012

Gore Vidal (1925-2012)

LOS ANGELES, USA -
Oggi non avere talento non basta più.
Non dirlo a noi! Defunge oggi (cioè lo scorso 31 luglio) Gore Vidal, uno dei più grandi scrittori moderni americani (almeno questo è quello che ho letto in giro). Scandalizzò diverse volte il mondo dando alle stampe libri come La statua di sale, primo romanzo con tematiche omosessuali esplicite, e Myra Breckinridge (da cui fu tratto l'omonimo film con Raquel Welch), più altri libri che sembrano interessanti (tipo questo) ma che non ho voglia di elencare (capirai, tanto non ne ho letto nemmeno uno). Oltre alla sua attività di scrittore ricordiamo quella di sceneggiatore: fra i tanti, lavorò non accreditato a Ben Hur (cercò d'inserire riferimenti all'omosessualità del protagonista, per la gioia di Charlton Heston), Il siciliano e persino Io, Caligola, film mezzo-pornografico di Tinto Brass con Malcolm McDowell e Peter O'Toole, considerato unanimemente una merda (anche dallo stesso Vidal). Ha anche fatto l'attore ogni tanto, come in Gattaca e in Roma di Fellini.

Era inoltre uno dei pochi amici di Lisa Simpson ("Persino lui ha baciato più ragazzi di me!").

link

Morirono così


16 commenti :

  1. Parente di Nacho Vidal ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo, anche cugino di Bagno Schiuma Vidal

      Elimina
  2. Alleluja!!
    Un altro scrittore FALLITO in meno che ci rompe le balle con le sue cazzate :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, e pure frocio..

      Elimina
    2. Più anonimi morti8 gennaio 2014 23:06

      L'unico scrittore fallito sei tu

      Elimina
  3. a 23 anni era un bonazzo da paura:

    http://www.guardian.co.uk/books/2012/aug/01/gore-vidal-dies

    mi infastidisce un po' che a quell'età avesse già scritto un romanzo di formazione (almeno per noi gay)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come dire, "Il Frocio del Mese". Ma poi, per essere frocio serve una formazione? E io che credevo bastasse pigliarlo nel culo!

      Elimina
    2. esistono romanzi di formazione anche per gli etero, cretinetto, solo che bisogna saper leggere...

      Elimina
    3. Ci sono molti etero che se "lo prendono nel culo" solo per vezzo, per divertimento. Si chiama stimolazione prostatica e non è sufficente per essere definiti omosessuali.

      Essere gay vuol dire avere la capacità di amare persone dello stesso sesso, riesci a capire la differenza??

      Elimina
    4. Un'etero che lo piglia nel culo è solo un'autentica checca. Non c'è giustificazione che tenga.. Fate ridere con queste cazzate.

      Elimina
    5. giustificazione? giustificazione per cosa di grazia? se a uno piace prenderlo nel culo che lo prenda, cosa mai dovrebbe importare a uno che non vuole prenderlo nel culo se a qualcun altro piace? a meno che sotto sotto non gli piacerebbe prenderlo nel culo pure lui ma non voglia ammetterlo, ovviamente...

      Elimina
    6. Mi riferivo al qui presente paragrafo:"Ci sono molti etero che se "lo prendono nel culo" solo per vezzo, per divertimento. Si chiama stimolazione prostatica e non è sufficente per essere definiti omosessuali." Ora, secondo i miei calcoli non troppo complicati un "uomo" che si fa inculare diviene automaticamente ghei. Punto. Ma, certo, io farnetico, siamo nel 2012 e bisogna essere meno ottusi e più aperti, usare termini più chic..Cattivone di un omofobo che non sono altro!

      Elimina
  4. Ci sono tre(3) ghei in una Jacuzzi,a un certo punto dal fondo emerge una grossa bolla di sperma (SBLORT!),che comincia a galleggiare di quà e di là,uno dei tre salta sù e fà:"Insomma!!!Chi è che ha scorreggiato???"

    RispondiElimina
  5. Dalla faccia che fa nella foto, sembra che stia pensando: "Adesso questo gatto me lo inculo !"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E il gatto sta pensando:oh no!Di nuovo!?

      Elimina
    2. Le vostre madri
      non hanno avuto bisogno di andare all'ospedale
      quando hanno partorito:
      gli è bastato andare al cesso

      Elimina