giovedì 3 maggio 2012

Giorgio Consolini (1920-2012)

DARK BOLOGNA, ITALIA -
Vecchio scarpone
Quanto tempo è passato
Quante illusioni
Fai rivivere tu
E' finita: dopo i pur longevi Carla Boni, Gino Latilla e Nilla Pizzi se n'è andato anche Giorgio Consolini, che insieme ai tre succitati artisti componeva il quartetto noto come Quelli di Sanremo, nato negli anni '80 per riproporre i loro vecchi successi, quasi tutti legati a Sanremo, appunto. In diverse edizioni del festival (parliamo degli anni '50/'60) partecipò in coppia con Latilla (con lui vinse quello del '54 con Tutte le mamme), oltre che con Claudio Villa (Usignolo), Narciso Parigi (con cui partecipò al suo ultimo Sanremo, quello del '62, con la canzone Vita) e tanti altri che ora mi scoccia nominare.

Beh, vi sparo qualche canzone e caso, ascoltatele tutte, mi raccomando: Cenere, Polvere, Povero amico mio, Tamburino del reggimento, La vita è bella, Non ti ricordi, Tango Delle Rose, Il mare, Forse domani.

L'ultima apparizione in tv è stata nel 2008 nel programma I migliori anni, dove ha cantato Vecchio scarpone (performance tutt'altro che indimenticabile, ma a 88 anni penso che non si possa pretendere di più), mentre l'ultima dal vivo è stata nel 2010 a Ozzano dell'Emilia, dove si è esibito con la sua amica di sempre, Nilla Pizzi, che speriamo abbia regalato al pubblico altri magici momenti di senilità.

link

Morirono così


3 commenti :