sabato 10 marzo 2012

Jimmy Ellis (1938-2012)

ROCK HILL, CAROLINA DEL SUD - Burn baby burn! Disco inferno! Muore infine bruciato dall'alzheimer il cantante dei Trammps, band disco fautrice del notissimo brano già linkato.

L'era della disco music è passata da tempo ormai ed il Signore Iddio sta tentando di farlo capire anche ai più distratti, facendo schiattare tutte le sue "one hit wonders" a una a una. Sempre sia lodato.

link

Morirono così


3 commenti :

  1. Per me "Disco Inferno" è una canzone mitica per due semplici, fichissime ragioni, quindi grazie infinite a Jimmy Ellis:

    1) "..Kung Fu Fighting di Carl Douglas? Gnacchisna'. Fly Robin Fly?
    Non vi interessa? Gnacchisna'. Voi forse preferite
    il meglio dei Tavares? Gnacchisna'. Ali shuffle?
    Niente? Gnacchisna'. DISCO INFERNO? Gnacchisna'.
    Qualcosa di Cerrone? Gnacchisna'. Oppure Boney M..
    Gna. Tipo Ma Baker, Daddy Cool, Rasputin.
    Gnacchisna'. Niente? Disco Duck? No Gnacchisna'.
    Gimme Some? Gnacchisna'. Qualcosa degli Oliver
    Onions, tipo Sandokan, Orzowei?
    Niente? Cuba dei Gibson Brothers, dai...."

    2) "Hai sbagliato Carlito, hai sbagliato..."

    RispondiElimina
  2. ...oltretutto aveva una bellissima voce ed era un drago come frontman.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sembra come nel film Cronenberg "La Mosca", è come se una copia del Padrino del Soul, James Brown e Kermit la rana dei Muppet, si fossero fusi in un'unica persona, con sta vociotta di gola...

      Elimina