domenica 4 dicembre 2011

Christopher Logue (1926-2011)

LONDON BRIDGE IS FALLING DOWN, MY FAIR LADY, ANARCHY IN THE UK - Per la serie "se muori tu muoio anch'io" è defunto Christopher Logue, poeta, scrittore, sceneggiatore e occasionalmente attore inglese. Tra le altre cose, è noto per aver scritto la sceneggiatura del film Il Messia Selavaggio del recentissimamente defunto Ken Russell, oltre ad aver recitato ne I Diavoli nella parte del Cardinale Richelieu (già che ci siamo, ha avuto anche una parte nel fichissimo Jabberwocky di Terry Gilliam). Ma la sua occupazione principale era la poesia; la sua composizione più famosa e citata sembra essere la seguente (dedicata a Guillaume Apollinaire):
Come to the edge
Come to the edge.
We might fall.
Come to the edge.
It’s too high!
COME TO THE EDGE!
And they came,
and he pushed,
and they flew.
Christopher Logue partecipava attivamente alla politica (fu uno dei membri del Comitato dei 100 creato da Bertrand Russell) e spesso usava la poesia per veicolare le proprie idee, come in I Shall Vote Labour, della quale vale la pena riportare qualche verso sparso:
I shall vote labour because Ringo votes labour
I shall vote labour because if I don't somebody else will
I shall vote labour because if one person does it everybody else will be wanting to do it
I shall vote labour because if I do not vote labour my balls will drop off.
I shall vote labour because I am a hopeless drug addict
I shall vote labour because I failed to be a dollar millionaire aged three
I shall vote labour because I want to rape an air hostess
I shall vote labour because I am a hairdresser
I shall vote labour because deep in my heart I am a conservative
Una delle sue composizioni, Be Not Too Hard, è stata canzonizzata da Donovan e poi coverizzata e resa famosa da Joan Baez. Ultimo particolare inutile: negli anni '50, sotto lo pseudonimo Conte Palmiro Vicarion, scrisse un romanzo pornografico: Lust.

link

Morirono così


0 commenti :

Posta un commento