domenica 13 novembre 2011

Jona Senilagakali (1929-2011)

ISOLE FIJI - Eccoci nuovamente a un'altra puntata della nostra seguitissima Dinasty Fijana: dopo Ovini Bokini e Josefa Iloilo, se ne va anche Jona Senilagakali, settimo Primo Ministro fijano e primo capo del governo dopo il colpo di stato del bieco Commodoro Bananarama, che tutti nel tempo abbiamo imparato a odiare. In realtà, Senilagakali fu solo un pupazzo nella mani del malefico commodoro (eccolo al fianco dell'innominabile durante una conferenza stampa), tanto che il Gran Consiglio dei Capi, presieduto all'epoca proprio dall'impavido Bokini, non lo riconobbe ufficialmente e continua tuttora a sostenere l'ex primo ministro Laisenia Qarase. Nel 2007 Senilagakali fu infine deposto da Bananarama, il quale lo stesso giorno ridiede i poteri di Presidente della Repubblica a Iloilo, che per ringraziarlo lo nominò Primo Ministro. Il resto è storia (scherzi a parte, ultimamente nelle Fiji non se la stanno passando tanto bene, considerato che nel 2009 Bananarama ha abolito la costituzione dopo che la Corte d'Appello aveva dichiarato illegale il suo governo).

link

Morirono così


5 commenti :

  1. abbiamo un vincitore per novembre.

    RispondiElimina
  2. Ma nessuno si è accorto che il mese prossimo ci sarà Joe Frazier?

    RispondiElimina
  3. Non è Bananarama che sono un complesso
    è Bainimarama

    RispondiElimina
  4. E l'edizione 2011 del mongolino d'oro va...

    ...rullo di tamburi...

    ...all'Anonimo delle 12:52! Complimenti vivissimi!

    RispondiElimina
  5. che antipatico che sei Tod

    RispondiElimina