mercoledì 28 settembre 2011

Heidi (2008-2011)

ZOO DI LEIPZIG, GERMANIA - Eh sì, è arrivato anche il suo momento. D'altra parte non poteva mancare molto, se considerate che è morto di vecchiezza a soli tre anni. I medici dello zoo hanno fatto il possibile per curare la sua artrite, ma non c'è stato niente da fare e alla fine hanno dovuto abbatterla. Tranquilla piccola, nello zoo in cui sei ora non avrai bisogno di medici.

Stiamo ovviamente parlando di Heidi (trailer), il piccolo opossum strabico che avevamo già nominato altre volte, l'animale che aveva sostituito l'orso Knut nei freddi cuori dei nostri cugini teutonici. Chissà perché poi i crucchi si fissano con gli animali, prima Knut, poi il Polpo Paul, poi Flocke, poi Heidi, boh.

A proposito del Polpo Paul: anche la povera Heidi è stata utilizzata per predire qualcosa, in questo caso i vincitori degli Oscar di quest'anno (da notare le foto delle attrici con gli occhi storti). Per la cronaca, ne ha indovinati tre su quattro (ha scazzato il miglior film). Per non parlare delle bambole di pezza raffiguranti l'opossum, realizzate a mano dal tedesco Helmut Schache, il quale, parlando dell'animale, si è prodotto nella seguente geniale dichiarazione:
It really is surprising how famous and loved she is. I guess it has to do with being cross-eyed.
Però, che intuito! E io che pensavo che fosse diventato famoso in quanto opossum!

Vabbé, concludiamo cantando tutti insieme: Opossum Heidi schielt!

link

Morirono così


3 commenti :

  1. Orto mio quanto cazzo era brutto quell'essere!
    Menomale che il magnanimo Gesù accetta tutti gli animali nel suo zoo.
    Piccola a graziosa Heidi corri felice nei verdi pascoli del paradiso, tra statuette strabiche di attrici hollywoodiane, dove l'unica bellezza è quella dell'anima.
    Però cazzo che orrore.

    RispondiElimina
  2. nooooooooooooooooooooooooooo :(

    RispondiElimina