mercoledì 8 giugno 2011

Leonard Kastle (1929-2011)

NEW YORK, USA - Passa a miglior vita anche Leonard Kastle, compositore, librettista e regista teatrale americano. La cosa particolare è che nessuno se l'è mai cacato per il suo lavoro nell'ambito musicale, bensì diventò fortuitamente famoso per aver scritto e diretto un unico film, I killers della luna di miele (trailer), ispirato alla vera storia di Raymond Fernandez e della sua obesa compagna Martha Beck, che negli anni '40 uccisero circa venti donne e per questo furono entrambi giustiziati (la loro storia è molto gustosa, ve ne parleremo meglio il prossimo 8 marzo).

Kastle divenne il regista di questo film per una serie di coincidenze: fu inizialmente assoldato dal produttore, che era il suo compagno di stanza, per fare delle ricerche sul soggetto, poi, siccome non c'era un lira, fu assunto pure come sceneggiatore e infine, dato che il regista che avevano assoldato (un certo Martin Scorsese) fu licenziato perché ci metteva troppo a girare certe scene, allora diventò pure regista, alé.

Quando il film uscì nelle sale ebbe uno scarso successo sia di critica che di pubblico, con qualche eccezione (secondo Truffaut era nientemeno che il "suo film americano preferito", mentre per Antonioni era addirittura "uno dei film più puri che che avesse mai visto"). Dimenticato per anni, è stato recentemente distribuito in DVD ed ha acquisito lo status di film "cult", tanto che Kastle, che nel frattempo era tornato al suo mestiere, iniziò a partecipare a eventi riguardanti il film o roba del genere (ad esempio, nel 2006 partecipò come giurato al Ed Wood Film Festival).

link

Morirono così


0 commenti :

Posta un commento