giovedì 31 marzo 2011

Lula Côrtes (1949-2011)

RECIFE, BRAZIL - Vi piace il rock psichedelico brasiliano? No? Allora forse nulla v'importa della scomparsa di Lula Côrtes, musicista fra i principali esponenti del genere (cioè il rock psichedelico suonato dai brasiliani). Ha inciso diversi dischi, ma quello per cui è più famoso si chiama Paêbirú, album del 1975 registrato insieme a Zé Ramalho; a quanto pare, a causa dell'esondazione di un fiume, la maggior parte delle copie dell'album andarono distrutte, rendendo il disco incredibilmente difficile da reperire. Nel 2005, dopo ben trent'anni, fu ripubblicato e da allora è considerato "la gemma perduta del movimento psichedelico brasiliano degli anni '60", nientemeno.
Beh, effettivamente non erano male: ascoltiamo dunque Bailado das Muscarias, Nas Paredes Da Pedra Encantada e Não existe molhado igual ao pranto, giusto per farci un'idea.

link

Morirono così


1 commento :

  1. Baden Powell de Aquino31 marzo 2011 22:11

    Brasil sempre à frente!!

    RispondiElimina