mercoledì 9 febbraio 2011

Cesare Rubini (1923-2011)

MILANO, MI PIACCIONO I TUOI QUADRI GRIGI - E così se ne è andato anche Cesare Rubini, storico sportivo italiano che ci avete segnalato con tutti i mezzi possibili: email, facebook, chat, piccioni viaggiatori, scritte nel cielo, etc.. Dovete capirci, noi di sport non sappiamo/capiamo una mazza, per cui facciamo fatica a percepire l'importanza di determinati personaggi.
In effetti quella di Rubini è una storia particolare, visto che fu uno dei pochi, se non l'unico, ad eccellere a livello professionistico in due sport, la pallacanestro e la pallanuoto (o il basket e il water polo, se preferite). Non solo: in entrambe le discipline è stato anche allenatore delle squadre in cui giocava, finché non è stato solo allenatore e infine dirigente del FIP. E qui le cose sono due: o all'epoca il livello medio dei giocatori era particolarmente basso oppure Rubini era una specie di mostro. E forse è vera la seconda, visto che nella storia è stato l'unico sportivo al mondo a figurare in due Hall of Fame internazionali, la Basketball Hall of Fame e l'International Swimming Hall of Fame.

link

Morirono così


1 commento :

  1. in campo femminile c'è la mitica maria canins!
    http://it.wikipedia.org/wiki/Maria_Canins

    RispondiElimina