venerdì 14 gennaio 2011

Morì oggi - 14 gennaio

Humphrey Bogart
(1899-1957)
Cinquantaquattro anni fa spariva per sempre Humphrey Bogart, l'uomo considerato il più grande attore americano di tutti i tempi. Beh, non c'è molto da dire, non staremo certo qui a linkare estratti da film stra-conosciuti come Casablanca, Sabrina o Il Mistero del Falco, giammai! Giacché abbiamo stabilito un particolare legame empatico con la categoria degli scacchisti, oggi vi narreremo un fatto su Bogart che pochi sanno (solo quelli che hanno letto la sua pagina di wikipedia) e a meno importa: anche lui era uno scacchista, di quelli forti, di livello Master. Giocava quasi quotidianamente, specialmente durante le riprese dei film: le scene di Casablanca in cui gioca a scacchi furono inserite dietro sua insistenza. In giro ho trovato nientemeno che il resoconto (o come si chama) di una partita fra Bogart e la moglie, la superfiga attrice Lauren Bacall. Giocò anche una partita contro George Koltanowski, una specie di mostro disumano che giocava bendato fino a 56 partite (record mondiale) in simultanea, senza perderne nemmeno una (pattando, al limite). Bogart perse contro di lui, ovviamente. Gran soggetto, questo Koltanowski. Ne parleremo più a fondo quando sarà il momento.

Morirono così


0 commenti :

Posta un commento