martedì 31 agosto 2010

Luglio 2010 - And the winner is...

LELIO LUTTAZZI
Sponsor di Arisa
“Spesso mi tornano in mente cose che ho dimenticato negli anni. Ad esempio, l’altro giorno ho rivisto un mio duetto con Lionel Hampton, che serata. E quando mi ritrovai in un pianobar di via Veneto a Roma con Ella Fitzgerald e Oscar Peterson al pianoforte? Ero estasiato.”
da un'intervista

Pensa che sei finito a Sanremo a suonare per Arisa! Vergognia! Vabbè, eri un grande, ti perdoniamo. Per questo e per aver scritto "Una zebra a pois". E pare ti abbiano perdonato anche gli utenti de iMdM, visto che ti hanno eletto senza indugio Morto del Mese di Luglio 2010. Congratulazioni!

Morirono così


8 commenti :

  1. 'vergogna' si scrive senza la 'i'.

    RispondiElimina
  2. der professor è una chiavica

    RispondiElimina
  3. ciao analfabeta, quando morirai nemmeno i cani randagi pisceranno sulla tua tomba.

    RispondiElimina
  4. Ma lo farò io, parola d'onore!

    RispondiElimina
  5. Lelio Luttazzi era un grande,
    ma quella cosa di spingere arisa
    non sono mai riuscito a capirla.
    Comunque RIP

    RispondiElimina
  6. Che grande personaggio ,quando la tv era la tv ,e non questo programmi e film di merda come quelli di fiorello e della ferilli che fanno vomitare come recitano.

    RispondiElimina