martedì 21 marzo 2017

Grande Barriera Corallina Australiana (25.000.000 B.C.-2017)

AUSTRALIA, OCEANIA - Ha fatto caldo negli ultimi anni e la barriera corallina ha deciso di sbiancare lanciando qui e lì gli organismi viventi e le alghe che coloravano i coralli. Dato che i pesci erano ghiotti di 'ste schifezze, ora vedremo se faranno gli schizzinosi lasciandosi morire o impareranno a nutrirsi di tutti i turisti che fanno le immersioni (che bello che sarebbe).

Bene, e con l'addio ad uno dei patrimoni mondiali dell'Unesco vi invitiamo a non lamentarvi dei cambiamenti climatici che stanno cuocendo il mare. Sarà pur vero che molti pesci moriranno, ma saranno gustosissimi cotti nell'acqua loro.

link

P.S.: Vero è che il corallo non è morto tutto ma circa l'85%, quanto meno però è innegabile che muore sicuramente la definizione di Grande Barriera Corallina e che la piscina del boschetto di Gesù si è appena riempita di colori pazzeschi.

Morirono così


5 commenti :

  1. E nemmeno un minuscolo Angolo della Vergognia?

    RispondiElimina
  2. Questo e' delirio di onnipotenza. Mi aspetto a breve un necro del Mar Morto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Impossibile, ormai è morto anche il loro cervello.

      Elimina
  3. Giornata ricca: morto Cino Tortorella e Tomas Milian

    RispondiElimina
  4. Fermi tutti è morto er monnezza!

    RispondiElimina