mercoledì 16 novembre 2016

Umberto Veronesi (1925-2016)

MILANO, ITALIA -
Ho curato 30, forse 50 mila pazienti. La morte è un fatto naturale: è parte del disegno biologico della natura che prevede il nascere, il riprodursi e il morire. Così è per ogni organismo vivente. Se si ha consapevolezza di questo principio, la morte si affronta con serenità.
Già già, alla fine anche lui è andato a far visita permanente al Creatore. Veronesi, che dire di lui, oltre agli indiscutibili traguardi nel campo della cura dei tumori, era un uomo di sinistra, laico, pacifista, femminista, razionalista, era a favore dell'eutanasia, dell'aborto, della depenalizzazione delle droghe leggere, degli ogm, delle unione froce, era contrario alla pena di morte, alle cure psicomagiche tipo il Metodo Di Bella, etc etc etc. Difficile quindi trovare qualcosa di storto su un personaggio del genere (beh, a parte il fatto che si fece eleggere al Senato col PD, ma vista l'attuale situazione politica possiamo ormai considerarlo un peccato veniale), ma fortunatamente il mondo è pieno di mongoloidi senza arte né parte che non riescono a tenere la tastiera a freno e inondano di puttanate e punti esclamativi quel letamaio informativo che è ormai diventato il web. Quindi, Angolo del Vergognia! bonus:
Questo Veronesi non mi ha mai convinto. Mi sembra piu' un businessman/politico che non un dottore.... Come puo' un medico andare contro il principio di precauzione che suggerisce prudenza in caso di rischio ? E Vai con la cannabis, il nucleare, l'eutanasia, l'aborto, la procreazione da laboratorio separata dal sesso, gli inceneritori, l eccesso di medicinali...e tutti gli altri business delle lobby multinazionali.
Veronesi era anche quello degli inceneritori che non fanno male... Non dimentichiamocelo...
È il sistema che non va. Veronesi, ad esempio, pubblicizza le mammografie, ripete di continuo alle donne di farle. Probabilmente Veronesi parla così per avere sovvenzioni per il suo istituto. Dicono che bisogna fare una mammografia ogni due anni e le donne la fanno perché si informano male, leggono Donna Letizia, del resto la differenza di mortalità tra chi la fa e chi non si sottopone alla mammografia ogni due anni è di due su mille. Certo è qualcosa, ma comunque pochissimo.
Veronesi schiavo delle lobby, basta vedere da chi e' finanziato e cosa dice per capire chi realmente e'. Un assassino col permesso dello stato. Chi lo difende e pure peggio di lui, poi si parla sempre di complottismo e basta la verita' fa male, bastano i dati che da quando questi pseudo scienziati hanno messo in moto il carrozzone del cancro, i dati sono centuplicati e si pensa ad un solo rimedio la chemio, invece di valutare tutte le situazioni al riguardo dall'impatto ambientale, a quello che mangiamo, ad una vita di corsa che ti impedisce di essere sereno e tantissimi altri fattori. e ora criticatemi pure schiavi del sistema, o troll pagati ........io uno come veronesi lo vedrei bene nelle patrie galere......
Bravissimo, hai perfettamente ragione. Lo sai che non si conosce un solo caso di Neanderthal morto di cancro? E neanche i pastori nomadi della steppa ne soffrivano, ne' gli assiro-babilonesi. E hai notato come molte malattie cosiddette "genetiche" sono comparse proprio in concomitanza con tutti gli studi e gli esperimenti, guarda un po', proprio sulla genetica? E vogliono farci credere che non ci sia correlazione? Cosa ci vogliono nascondere?
certo che qualche dubbio viene,,,non vorrei avessero lucrato sulla salute delle donne,,,non mi meraviglierei ...questo e' il paese dalle mille sorprese,,,,forse si spiega cosi' perke' lui ha un cosi' alto tasso di guarigione,,,,,indagate no.......
chissà dove sarebbe oggi Veronesi senza i soldi della FIAT. Di certo c'è che l'inquinamento è uno dei pricipali fattori nella patogenesi delle patologie croniche, invalidanti e costose (incluso il cancro della mammella) che sempre più affliggono la popolazione dei paesi industrializzati, che però danno fama, gloria, e denaro a chi "fa finta" di curarle solo per cronicizzarne la spesa ...
Mahhh,non capisco questa persona molto contradditoria.Chiusura totale alle carni,ovvero vegetariano.Accetto' la nomina del nucleare,accetto' anche i cibi ogm,infine mi sembra di aver letto che ha rifiutato qualsiasi cura da malato.Arriva a 91 anni con i suoi metodi????Mia madre senza metodi ha 91 anni ancora autonoma.Non so come classificarlo quest'uomo comune mortale.
è indubbio che la politica aiuti veronesi, vedere ilva, terra dei fuochi e chissà cosa altro
Cancronesi è stato ospite dallo stuoino Fazio. Ha detto che gli inceneritori non hanno alcun effetto sulla salute. Ne dovrà rendere conto, prima o poi, agli ammalati e ai loro parenti. Sono decenni che questo uomo sandwich si occupa di finanza, di imprese e, saltuariamente, di salute. Non è informato sui fatti e ha qualche piccolo conflitto di interessi. Per lui inceneritori e istituto dei tumori sono un ciclo virtuoso di creazione della malattia. Un business. La provoca e la cura.
"Dagli inceneritori esce zero" e poi vedi che tra gli sponsor ci sono le multinazionali degli inceneritori....diciamo che qualche domandina sarebbe giusto farsela...
Voci dicono che questo "professore" o presunto tale, si faceva pagare ben 2000 euro per una visita. Non ho fonti, ne ricevute fiscali. Ma se fosse vero...
Sapendo che Veronesi era con la sua famiglia un exmezzadro....ho seri dubbi su di lui
Questo personaggio "medico" ha affermato qualcosa che va contro la medicina: "Il dolore non ha nessuna utilità, non porta catarsi né redenzione, quindi va evitato con tutti i mezzi che la scienza medica mette a disposizione." Mio padre non è morto dei tumori che aveva, ma grazie ad una punturina di morfina che gli ha bloccato il cuore!
Su Umberto Veronesi ho sentito due storie da persone che lo hanno incontrato, ed in entrambe raccontavano di uno sciacallo. (Entrambe le volte ero in treno, essendo pendolare per anni storie se ne sentono. ) La prima persona era un Organizzatore di Eventi per Veronesi e raccontava come solo esigua parte di soldi raccolti "all'evento" andassero per la Causa. Il secondo di una donna che raccontava di come Veronesi fosse sommario e affrettato, nonostante la fatica e il denaro che avesse speso per farsi vedere, e che alla fine si era rivolta a una dottoressa sconosciuta in calabria che l'aveva curata...
Una cosa è certa. In Francia e Gran Bretagna nessun medico, neanche se premio Nobel, guadagna più di un milione di euro l'anno come Veronesi (reddito dichiarato quando era parlamentare 1.364.720 euro)...
Non è che a sorvegliare troppo i tumori indolenti poi diventano dolenti? Quanto male fanno le mammografie con lo strizzamento del seno all'inverosimile? Schiacciando poi il tumore si spande, mi sembra logico. Povere donne come sono martorizzate da questi medici, per soldi poi.. che schifo!
L'infinita ipocrisia e meschinità del genere umano impediscono di rammentare che l'eminente "U'PRUFESSURE" scomparso pretendeva, per visite mediche effettuate a malati terminali , imponenti compensi non dichiarati fiscalmente
Non vorrei dire strafalcioni ma Grillo diversi anni fa mostrò come le case farmaceutiche erano riuscite ad amplificare il loro giro d'affari facendo abbassare i parametri medici di diversi valori presenti nel sangue e nelle urine e tanto altro che separano i sani dai malati. Viene spontaneo pensare che la cosa abbia funzionato con altri settori medici. Scusate la mancanza di proprietà di linguaggio tecnico.
Ma che bello .... osservare uno dei più noti dottori , che tutti pensanmo oncologo (ma che pare non lo sia nemmeno) che per brevità chiamerò "Dr. cancronesi" darsi così da fare per pubblicizzare LE BANCHE in tv . Mi viene il vomito . Si sfrutta l'ignoranza della gente per reperire soldi (con la scusa della ricerca) e allo stesso tempo ci si impegna a far pubblicità ad una banca . Dov'è il rispetto per i malati ?
Anche la quadrectomia, con cui Veronesi è diventato famoso, è una bufala incredibile, la maggior parte delle volte occorre rioperare e togliere tutta la mammella. Così i costi e le sofferenze si raddoppiano. Esperienze vissute purtroppo anche se indirettamente.
Ogni volta che ho sentito parlare di Veronesi dagli amici che avevano purtroppo avuto necessità di conoscerlo,ho sempre sentito di una persona che prima chiedeva quella che "non olet" e poi...
Nel 1998 è stato chiamato a presiedere la commissione di esperti incaricata della sperimentazione della terapia Di Bella . Ovviamente ... non poteva essere che lui Cancronesi !!! L'aguzzino N° 1 del Di Bella , Lui ...Cancronesi Umberto Personaggi marci del genere divenuti miliardari solo per aver sposato la causa globale del profitto a tutti i costi
And the winner is:
Purtroppo l’anima devastata di questo uomo continuerà a fare del male, ammesso che fosse morto, che possa davvero morire, perché ha costruito un impero con i suoi soldati demoniaci che sono già pronti a moltiplicare il male che lui aveva predisposto all’infinito. Tra l’altro non si spiega come mai sia morto a casa avendo un bell’ospedale a disposizione, io non ho visto il cadavere… non l’ho visto bruciare in una pira funebre posso pure rifiutarmi di credere che sia morto e che questa sia una semplice uscita di scena strategica, in un momento cruciale per andare a governare il suo impero del male con un profilo invisibile. Come abbiamo permesso che una persona simile potesse decidere del destino di migliaia, milioni di persone? Se lui è convinto di essere libero di poter fare scempio della creazione divina questo ammette indirettamente quale tipo di natura lo governi ci rende evidente in tal modo di essere portatore dell’elemento demoniaco portato ormai a visibile compimento dai fatti comprovati dalla sua carriera di morte. Una vita spesa ad impedire che la cura per il cancro fosse comunicata dal momento che già esiste. Questo dovrebbe essere il suo epitaffio nel caso esistesse una tomba dove potesse riposare in pace... purtroppo questo luogo non esiste...
link

Morirono così


26 commenti :

  1. Talvolta mi piacerebbe provare la mia vecchia mazza da baseball su queste testoline frustate.
    Sono però convinto che non ne uscirebbe niente se non aria compressa.
    Pero,provare.

    RispondiElimina
  2. Un autentico sacco di merda, un putrido intrallazzatore del sistema, la cui vita non vale dieci grammi di feci di gatto.

    RispondiElimina
  3. Secondo me questo articolo col muro della Vergognia è un abile mossa giornalistica per favorire Veronesi nella corsa a morto del mese contro Machali, l'unico vero candidato della gente.

    RispondiElimina
  4. Tana per Eleonora Brigliadori nell'ultimo commento

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho riso per 40 minuti!

      Elimina
  5. ciao Umberto, fatti insegnare dagli angeli a curare il cancro...

    RispondiElimina
  6. Quando avrete bisogno dei cerotti di morfina, ricordatevi di ringraziarlo, se non fosse stato per il suo intervento non avremmo la terapia del dolore

    RispondiElimina
  7. Il becchino ha centrato in pieno gli aspetti positivi dell'Umberto (sarà sato parente dello scrittore e quindi del regista ? Boh).
    Comunque spezzo una fiala anche a favore dei centinaia di migliaia di agglomerati cancerosi che sono morti a causa sua, negando forse l'unica possibile evoluzione biologica del genere disumano.

    RispondiElimina
  8. lo sapete che la Terra è piatta

    RispondiElimina
  9. Ciao a tutti. Beh io proprio di questo veronesi (il maiuscolo secondo me nemmeno lo merita), ho proprio un triste ricordo, (giusto per non chiamarlo con altri "vezzeggiativi")alla mia ex malata di cancro nel 2004 a visita da lui e morta per lo stesso, nel 2006, oltre a prenderle 500 euro (senza fattura),per la "visita" nonostante anche lei,la mia ex, era un medico (lavorava a Roma), beh dall'alto della sua grande "professionalita'" consiglio alla mia ex, di curarsi in Francia (dove pure mandava sua sorella Franca, morta poi di cancro), quindi ben si puo comprendere tutti i megamiliardi accattastati per il cancro a quanto siano serviti a NOI !!!. Io mai lo incontrato (vivo a napoli), ma nel caso della vicenda che rigurda e rigurdava la mia LEI, beh sto veronesi non aveva niente da invidiare a tutti gli altri ciarlatani in giro, che non sono altro che la TRISTE COPIA, di quel che governava Giuseppe Moscati (santo, umile, CAPACE e ONESTO) !!! ciao. (Sto morto del mese è da sempre ORIGINALE e GIUSTO) !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti prego, dillo con parole...nostre!
      Non si capisce una mazza!

      Elimina
    2. ...zzo... ma se deve da legge ar contrario come l'arabbo pe capitte?? Eccheè, 'n messaggio cifrato?

      Elimina
  10. Ec ome fa notare uno dei vergogniosi, era pure VEGGETARIANO1!1!1!
    E voi avete omesso di denunciare ciò, VERGOGNIA!!111!

    RispondiElimina
  11. Ammazza, ce ne vuole di pelo sullo stomaco per arrivare in fondo ad una tale serie di idiozie. Non invidio chi ha dovuto metterle insieme. Se quelle a tema animale sono per lo più esileranti queste...fanno solo piangere e desiderare il ritorno della peste bubbonica (cosí finalmente nessuno morirá di cancro, come i Neanderthal.)

    RispondiElimina
  12. No vabbè, me so fermata agli assiri babilonesi, mi sono quasi strozzata dalle risa. Propongo lo sviluppo di un cancro selettivo della stupidità

    RispondiElimina
  13. I trafiletti messi sarcasticamente alla gogna-vergognia fanno piangere perchè sono quasi in toto verità. Il defunto dottore era venale all'impossibile. Un rabbino ebreo di Genova in confronto è Mecenate.

    RispondiElimina
  14. "Lo sai che non si conosce un solo caso di Neanderthal morto di cancro? E neanche i pastori nomadi della steppa ne soffrivano, ne' gli assiro-babilonesi"
    Ho sempre detto che sniffare la benzina fa male......

    RispondiElimina
  15. L'ho conosciuto molto bene, anche la moglie (era la sua segretaria) e i figli (un figlio e una figlia) che lavoravano allo IEO.

    io ero li come manutentore, lavorativamente parlando è stato il mio vietnam che posto di M..RDA!!!!

    chissà tra qualche anno, dopo la sua morte se vengono fuori tutti i problemi di quel posto... siamo a livelli del San Raffaele di Milano, debiti da paura e soldi che sparivano nel nulla, tipo un buco nero(tenendo conto che i principali finanziatori sono gli Arabi Sauditi e i Cinesi)

    chissà la moglie che sotto di lei aveva 3 sotto segretarie usa e getta (per la serie precarificio a ciclo continuo) se la terranno ancora...

    chissà se chi erediterà il "comando" del postopiacerà alla famiglia Ligresti, in 20 anni di attività non hanno mai pagato l'affitto delle strutture

    mah! misteri per noi povera gente normale!

    RispondiElimina
  16. Onestamente a parte l'ultimo commento che può essere discutibile,mi trovo d'accordo con tutti gli altri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda il mio commento può essere discutibile quanto vuoi,ma li dentro ci sono stato per molti anni, per fortuna non come malato..
      non dico che non curavano i malati o che truffavano il SSN, io questo non posso saperlo e non lo voglio spaere, ma credimi c'era del marcio... secondo me tra un paio d'anni verrà fuori un macello tipo San Raffaele (ricordo che il tg3 regione lombardia è stato l'unico tg che in due occasioni, la prima il 20 annale dell'ospedale e la seconda quando è morto, ha accennato al fatto che il più grande colosso della sanità privata è in profondo rosso e sono sommersi dai debiti)

      Elimina
    2. la cosa che proprio era più comica di quel posto (IEO) è che era pieno di cartelli "io non fumo" "lo IEO contro il cancro provocato dalle sigarette" e etc etc

      poi se andavi all'angolo dello IEO2 dove c'è il negozio della lindt vedevi pazienti, personale sanitario e non fumare peggio di ciminiere e treni a vapori o sempre IEO2 angolo posteriore dove c'era il serbatoio stoccaggio azoto criogenico... lo stesso per lo IEO1.. giù in fondo alla rampa dove c'è la zona ampliamento e isola ecologica, dove portano i pazienti con le ambulanze (le strutture ricordo avevano le porte girevoli come gli hotel ha ha), era pieno di incalliti fumatori... c'era la nebbia!!!

      mah che dire un posto pieno di contraddizioni

      Elimina
    3. Probabilmente si riferiva all'ultimo dei commenti riportati all'interno del necrologio, presentati tutti (ingiustamente) come «puttanate».

      Elimina
    4. se è così faccio le mie scuse, ho preso una cantonata, srà la stanchezza, comunque una esperienza di lavoro del genere mai più nella mia vita, mai più!!

      Elimina
    5. Si.Mi riferivo proprio a quello della Brigliadori non al tuo.

      Elimina
  17. Il The Winner dei vergogna parlava di Osama Bin Laden

    RispondiElimina