domenica 20 marzo 2016

Aldo Ralli (1935-2016)

ROMA, MAFIA CAPITALE - E' ormai quasi polvere Aldo Ralli, caratterista italiano che (non) ricorderete in capolavori del genere pornosoft come Messo comunale praticamente spione (noto anche come Pierino aiutante messo comunale... praticamente spione, L'infermiera di campagna ed Emmanuelle in the Country), Chiamate 69.69: taxi per signora, Le segrete esperienze di Luca e Fanny, La dottoressa di campagna (chissà in cosa differisce dalla già citata pellicola sull'infermiera) e, udite, udite: Funny Frankenstein (!), commediucole trash del cazzo del livello di Roba da ricchi, Abbronzatissimi, Rimini Rimini - Un anno dopo e Mutande pazze, svariati film der Monnezza (per la precisione in quelli i cui delitti avvenivano nei seguenti luoghi e/o occasioni: Porta Romana, ristorante cinese, autostrada, Formula Uno). Come non scordarlo poi nelle sue interpretazioni del Capitano in Classe di ferro o dell'amministratore di condominio ne I cinque del quinto piano? Dispiace soltanto che a Garrone (non preoccupatevi, recupereremo presto anche lui) perfino Iris dedichi una serata mentre di Ralli, a quanto pare, non glie n'è sbattuto a nessuno: sarebbe stato piacevole, passare una serata con tutta la famiglia, pop corn in una mano e organi sessuali nell'altra, e godersi Chiamate 69.69, Le segrete esperienze, Funny Frankenstein, ecc. ecc.

link

Morirono così


7 commenti :

  1. Nuoooooooooooooooooooooooo!dai!
    Ma porcoZio non lo sapevo!

    RispondiElimina
  2. Tutti film di livello .. minca che grande attore eh eh

    RispondiElimina
  3. Grande Ralli, il cinema italiano è più povero. Tanto a voi stronzoni bastano le cagate di oggigiorno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma perche' questo ralli era un attore? ah haha ma fatemi lo piacere! era una comparsa ,forse un po' piu' di una comparsa ma chiamarlo attore non mi pare

      Elimina
  4. Assomigliava ad Aroldo Tieri !

    RispondiElimina
  5. Nico Girardi non é er monnezza, rincoglioniti.

    RispondiElimina
  6. Vabbè, quel cazzo che è.

    RispondiElimina