mercoledì 27 gennaio 2016

Jimmy Bain (1947-2016)

SOMEWHERE, STATI UNITI D'AMERICA - Lo sapevate che sulla spinta del successo di We are the world, il mondo del heavy metal si sentì in dovere di fare la stessa cosa e salvare i bambini a colpi di falsetti e assoli chilometrici? A comporre il brano Stars ci penso proprio Jimmy Bain ma per riuniore il gotha dell'heaviness ci fu bisogno di Dio.

Proprio con Dio, Jimmy aveva suonato nei Rainbow e negli omonimi Dio per poi continuare in quel fantastico mondo in cui ogni chitarra è un ascia, ogni falsetto è un incantesimo, ogni riccio un capriccio.

link

Morirono così


5 commenti :

  1. Nooo...il mio ukulelista preferito (dopo Demonaz)!

    RispondiElimina
  2. Inutile chitarraro demmerda.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ANCHE A ME NON PIACE LA SUA MUSICA, MA ASCOLTANDOLO SI CAPISCE CHE AVEVA TALENTO E PASSIONE, TU INVECE SEI UNA PERSONA AVVELENATA DALL'INVIDIA E DAL RANCORE. IL TUO COMMENTO FA COMPRENDERE CHE SEI UNA PERSONA CHE VIVE NELLA COMPLETA IGNORANZA.

      Elimina
    2. Anatema su di te!

      Elimina
  3. Romano Andrea De Cesari5 febbraio 2016 10:15

    Vergognia vergognia vergognia!!!!1!uno!!

    RispondiElimina