sabato 10 ottobre 2015

Gail Zappa (1945-2015)

LOS ANGELES, CALIFORNIA - Ma che è? A ottobre non vuole morire nessuno? Mah! Comunque sia, approfittiamo della dipartita di Gail Zappa per redigere finalmente il primo necrologio dall'inizio del mese. Gail, che il super-esperto Peter Occhiogrosso non esitò a definire "la moglie di Frank Zappa", è stata, dopo la morte del marito, la causa principale per cui non ci è stato mai (e dico mai!) possibile trovare un cazzo di disco di Zappa in offerta, il che è uno dei più grandi torti fatti all'umanità.

La passione per la nobile arte dello scassamento di coglioni con questioni di copyright e affini portò Gail, pensate, perfino a registrare il marchio Captain Beefheart e a denunciare dei tizi tedeschi che avevano organizzato un festival zappiano per via dell'utilizzo (nelle locandine) dei baffi stilizzati del congiunto defunto, i quali (ma dai!), a quanto pare, sono anch'essi un marchio registrato. Poi, vabbé, i giudici diedero ragione ai tedeschi perché i baffi da loro utilizzati erano lievemente diversi da quelli copyrightizzati, ma non è questo il punto... cioé, baffi registrati!!! La piangono i figli dagli assurdi nomi ed i nemici della libertà.

link

Morirono così


16 commenti :

  1. -NonSonoUnRobot-10 ottobre 2015 14:46

    Mo almeno i figli molleranno un pochino la presa o devono continuare anche loro a spremere x bene ogni monetina ricavabile da quanto fatto dal padre? Chissà...

    RispondiElimina
  2. Anche se non c'entra uno zufolo con la morte di sta vecchia spremi agrumi vorrei segnalare la dipartita di Rodolfo Maltese,se ne va un maestro del prog italiano.

    RispondiElimina
  3. Comunque il verbo redarre non esiste.

    RispondiElimina
  4. I dischi di zappa (come gli altri) non si comprano, si scaricano illegalmente a costo zero. Alla faccia della zappamorta. E sticazzi del diritto d'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e della siae.
      pappa francisco

      Elimina
  5. è stata fortunata, potevo stragiarla a utroya..
    Andres Breivik

    RispondiElimina
  6. Anche il regista Massimo Scaglione è morto qualche giorno fa

    RispondiElimina
  7. si è data la zappa sui piedi...

    RispondiElimina
  8. anche rodolfo maltese, chitarrista del banco, è andato qualche giorno fa. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. era parente di corto maltese?

      Elimina
  9. È morto pure Jim Diamond...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensachemmevaiaricordà! Jim Diamond... i suoi lenti mi hanno provocato l'orchite a forza di sbattere i piedi a fine serata. Ma forse la colpa era proprio della musicademmerda che me gonfiava i coglioni. Bei tempi quelli, quante pippe.

      Elimina
  10. ..e quindi Courtney Love a Gail Zappa je spiccia proprio casa.

    RispondiElimina
  11. e senza nimmanco un p.francesco a deliziarci con una sua esilarante barzelletta sui baffi..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lui scrive ma la redazione del mdm lo censura sempre. se non lo censurassero lo leggeresti ( o se aprisse il suo blog)

      Elimina