venerdì 1 maggio 2015

Ben E. King (1938-2015)

SOMEWHERE, U.S.A. - Si potrebbe pensare che sia morto un altro cantante-da-una-sola-hit e invece no, perché Ben E. King non ha cantato soltanto Stand by me (che poi, l'ha anche scritta), ma anche altri classiconi quali There goes my baby, Save the last dance for me, This magic moment, Spanish Harlem, Don't play that song (you lied) e, nell'era della disco, Supernatural thing. Comunque sia, Stand by me, è il pezzo che oggi ovviamente si affaccerà sulle bacheche facebookiane di tutto il mondo perciò, per non farvi mancare niente, vi regaliamo qualche chicca da postare per fare i finti alternativi: ecco a voi le Stand by me di John Lennon, Mohammed Ali, Adriano Celentano, Gigi D'Agostino, Led Zeppelin, Pennywise, Lemmy/Dave Lombardo e Timon/Pumbaa. Purtroppamente non riusciamo a trovare la versione cantata da Stephen King: se qualcuno dovesse trovarla, è pregato di avvisarci. Grazie e arrivederci.

link

Morirono così


6 commenti :

  1. ...sul tavolo dell' obitorio.

    RispondiElimina
  2. ma il soul non morirà mai

    RispondiElimina
  3. magari su grooveshark (r.i.p.) l'avreste trovata

    RispondiElimina
  4. ...di quella... siete riusciti a far passare tutto Aprile senza cacarvi Galeano!!!!! Volevo votarlo come morto del mese, infamacci!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infamacci che sì! sarebbe stato il morto del mese...

      Elimina
  5. sembra quasi un angelo nero (tipo blacksonblondes)

    RispondiElimina