mercoledì 22 aprile 2015

Renato Altissimo (1940-2015)

ROMA, CAPITALE - Gloria a Dio nell'alto dei cieli e pace in terra agli uomini di buona volontà. Noi ti lodiamo, ti benediciamo, ti adoriamo, ti glorifichiamo, ti rendiamo grazie per la tua gloria immensa, Signore Dio, Re del cielo, Dio Padre onnipotente. Signore, Figlio unigenito, Gesù Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre. Tu che togli i peccati del mondo, abbi pietà di noi. Tu che togli i peccati del mondo, accogli la nostra supplica. Tu che siedi alla destra del Padre, abbi pietà di noi. Perché tu solo il Santo, tu solo il Signore, tu solo l'Altissimo, Renato Altissimo, con lo Spirito Santo, nella gloria di Dio Padre. Amen. Erano anni che volevo scriverlo... e, comunque sia, non esiste miglior saluto per accompagnare nel regno del Signore Dio, Agnello di Dio, ecc. ecc., il grandissimo Renato Altissimo, politico militante nelle file dei liberali e noto accettatore di mazzette.

Forse Sicuramente a nessuno frega un cazzo che... la sua famiglia possedeva a Testona una fabbrica di fanali e accendini, non più esistente, che faceva parte dell'indotto Fiat.

link

Morirono così


8 commenti :

  1. Dionigi di Alicarnasso22 aprile 2015 09:30

    Renatino, smazzettatore old style, ormai Vintage.
    Spero che gli abbiano messo una lampada abbronzante nel coperchio della bara, sai come se la godrebbe ora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una bara Extra Large.

      Elimina
    2. ahahaah hai ragione....... ricordo da bambino lo vedevo al telegiornale sempre abbronzato

      Elimina
  2. è anche così che si taglian gli sprechi

    RispondiElimina
  3. Diciamo pure che ne siam felicissimi nell'altissimo del

    RispondiElimina
  4. Bene Altissimo, ma, veramente, Galeano?

    RispondiElimina
  5. In pochi ormai se lo ricordano, ma io ho avuto quegli alcuni minuti di serenità interiore nell'apprendere la notizia e nel ricordare come mi perseguitasse la sua inutile figura in tutti i telegiornali visti in età bambina....
    Ciao Renato, ora speriamo che non insegnerai agli angeli a rubare

    RispondiElimina
  6. BAD TO THE DRONE24 aprile 2015 18:56

    "Lo porto io"
    "Lo porto io"
    "Lo porto io"
    "Si, ma sbrigatevi, che inizia il funerale"

    RispondiElimina