lunedì 20 aprile 2015

Ameril Umbra Kato (1946-2015)

FILIPPINE - Alla fine se l'è portato via una polmonite: una fine poco onorevole per Ameril Umbra Kato (con un cognome del genere potevano uscire combinazioni più divertenti), terrorista filippino fondatore del Bangsamoro Islamic Freedom Fighters (BIFF, un gruppo legato alla minoranza islamica dei Moro, circa il 5% della popolazione), nella Top Ten dei Most Wanted della polizia filippina con un taglia di ben 10.000.000 di Peso sulla testa, che suppongo sia una grossa cifra (almeno nelle Filippine, visto che si tratta di circa 20.000 euro). Nel gennaio 2004 l'AFP, comandata nientemeno che da Gregorio Pio Catapang, organizzò un'intera operazione militare, l'operazione Darkhorse, solo per catturare o uccidere Umbra Kato. Tutto inutile, Umbra Kato riuscì a sfuggire ai perfidi militari. E mica lo fotti, a Umbra Kato. Prima di fondare il BIFF, Umbra Kato militava nel Moro Islamic Liberation Front, ovvero il MILF. Sì, esatto, il MILF, che è anche l'unico motivo per cui sto scrivendo questo necrologio. Cioè, il MILF! Quasi quasi m'iscrivo (m'iscrivo ai terroristi!). Vi lascio immaginare i doppi sensi esilaranti. Vabbè, Umbra Kato è morto, viva Umbra Kato, viva il MILF!

link

Morirono così


3 commenti :