giovedì 26 marzo 2015

Sally Forrest (1928-2015)

BEVERLY HILLS, CA, USA - Piangiamo oggi la scomparsa dell'attrice e ballerina americana Sally Forrest. Pupilla di Ida Lupino, che la fece esordire nel suo Non abbandonarmi, recitò poi in una trentina di film, fra i quali ricordiamo Il figlio di Sinbad e Quando la città dorme,

Forse a nessuno frega un cazzo che...
La Forrest era la padrona di casa di Jay Sebring, quando questi fu assassinato dalla Manson Family nella casa della sua vicina, amica ed ex fidanzata Sharon Tate. Quella villa era "famosa" per essere stata teatro di svariate (presunte) tragedie, un paio di uomini annegati in piscina e una cameriera impiccata. In effetti, la Forrest la comprò dopo la morte del precedente proprietario, il regista Paul Bern, ucciso proprio in quella casa dall'ex-moglie pazza, solo due mesi dopo il suo matrimonio con Jean Harlow. La stessa Tate raccontò, all'epoca della relazione con Sebring, di aver visto una notte proprio il fantasma di Paul Bern (se, vabbè, drogati di meno)

link

Morirono così


4 commenti :

  1. Cosa non si fa pur di non pagare l'affitto...

    RispondiElimina
  2. La colonscopia tutte le Sally si porta via.

    RispondiElimina
  3. Il colonretto tutte le Sally si porta a letto.

    RispondiElimina
  4. carina da giovane.
    herr pappa.

    RispondiElimina