sabato 28 febbraio 2015

Robert "Wolfman" Belfour (1940-2015)

MEMPHIS, TENNESSEE - Robert "Wolfman" Belfour era un grande bluesman ed ormai (e questo è un dato di fatto) ne sono rimasti pochi ancora in vita. Ha passato tutta la sua esistenza a lavorare, riuscendo a suonare solo nel poco tempo libero che gli rimaneva. Non a caso, ha inciso il suo primo LP, What's wrong with you, alla veneranda età di sessant'anni, disco pubblicato dalla benemerita etichetta Fat Possum, che non ci stancheremo mai di lodare. Qualche anno più tardi ha inciso, sempre per i tipi della Fat Possum, il suo secondo album, Pushin' my luck, nel quale rincarò la dose ribadendo un concetto fondamentale che i cosiddetti bluesmen de stocazzo di oggi sembrano aver scordato e cioé che il blues è musica che va suonata nello stesso esatto modo in cui si utilizza una vanga o un segaccio.

link

Morirono così


0 commenti :

Posta un commento