venerdì 27 febbraio 2015

Giacomo Rondinella (1923-2015)

FONTE NUOVA, LAZIO - La nera signora visita infine la casa del cantattore Giacomo Rondinelli, grande amico di Totò al quale il principe della risata diede in prestito varie canzoni, tra cui una che forse avrete già sentito: Malafemmena. Negli anni '50, la sua prestanza fisica lo trasformò in un sex symbol e gli permise di recitare in un puzzo di film cacosi fatti apposta per far bagnare le signorine. Andateveli a cercare, se proprio ci tenete.

link

Morirono così


9 commenti :

  1. Grande cantante grande uomo .Che tempi quando regnava amore e pace tra la gente adesso vai in giro e vedi orde di ricchioni e drogati ,che bei tempi gli anni 50 e 60

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  8. Ma sto cristo e' Rondinella o Rondinelli ? E niente battute sul fatto che fra poco e' primavera.

    RispondiElimina