martedì 27 gennaio 2015

Dacia Valent (1963-2015)

ROMA, ITALIA DI MERDA -
Me ne fotto degli italiani brava gente. Anzi, mi correggo, me ne fotto degli italiani bianchi e cristiani, naturalmente brava gente. Non lo siete. Siete ignoranti, stupidi, pavidi, vigliacchi. Siete il peggio che la razza bianca abbia mai prodotto. Brutti come la fame, privi di capacità e di ingegno se non nel business della malavita organizzata e nella volontà delle vostre donne (studentesse, casalinghe, madri di famiglie) di prostituirsi e di prostituire le proprie figlie.
Ahah, brutti come la fame, addirittura! Ci ha purtroppo lasciato la grandissima Dacia Valent, della quale non avevo mai sentito parlare; un vero peccato, ma almeno la scoperta dei deliri contenuti sul suo sito (ora oscurato, qui c'è quello vecchio) ha portato nella mia giornata tanto buonumore. A proposito, chi cazzo era Dacia Valent? Vediamo cosa dice la sua pagina di Wikipedia (quella in inglese, perché quella italiana l'ha fatta chiudere):

Figlia di un italiano e di una somala (che alcuni giornali riferiscono essere una "principessa"), dopo aver girato il mondo si trasferì nella ridente Udine; si sposò, ebbe due figli, divorziò, entrò in polizia, si trasferì a Milano e poi a Palermo, dove nel 1989 avvenne la svolta: mentre era in servizio con due colleghi maschi e bianchi, un tizio ubriaco iniziò a picchiarla e a insultarla con particolare riferimento al colore della pelle. Lei denunciò la cosa pubblicamente sottolineando il comportamento dei suoi colleghi, che tentarono di minimizzare l'accaduto; questa storia, che faceva coppia con la tragica morte del fratellino sedicenne, ammazzato a coltellate nel 1985 per motivi razziali da due compagni di scuola nazistelli, le fece guadagnare popolarità. Da poliziotta nera a europarlamentare rossa il passo è breve, così fu candidata con successo da Occhetto alle Europee del 1989. Dopo la Svolta della Bolognina aderì a Rifondazione, dalla quale fu espulsa tempo dopo per aver espresso parole di ammirazione per Gianfranco Fini (forse per pareggiare le sue dichiarazioni su Israele, che aveva paragonato al Terzo Reich).
Italiani bastardi, Italiani di merda!
Dopo questo exploit la Valent perse la testa, si convertì all'Islam e divenne una super integralista (fondò addirittura un'organizzazione chiamata Islamic Anti-Defamation League), iniziò a rilasciare dichiarazioni deliranti contro gli italiani e a collezionare svariate sfighe giudiziarie:

- nel '92 supportò la causa di un gruppo di donne somale che accusavano alcuni dirigenti della CGIL di aver loro chiesto favori sessuali in cambio di cibo e alloggi; alla fine fu condannata per diffamazione.
- nel '95 fu arrestata per il tentato omicidio del suo compagno, che aveva accoltellato durante una lite.
- nel 2002 fu condannata dalla Corte dei Conti per la gestione malandrina dei fondi pubblici assegnati all'associazione per i diritti degli immigrati da lei fondata, lo SCORE.
- nel 2006 fu indagato per concorso in rapina ai danni di un'immigrata polacca che si era rivolta alla sua associazione.
- nel 2007 fu condannata per diffamazione al direttore di Telepadania.
- nel 2012 fu condannata per diffamazione nei confronti della deputata del Pdl Souad Sbai.
Suppongo che tutti, anche i suoi critici più feroci, osserveranno, il canonico minuto di silenzio, si spremeranno le meningi per trovare qualcosa di carino da dire su questa vecchia, FINALMENTE SCHIATTATA dopo un lustro di sofferenze inflitte alla comunità musulmana e alla comunità nera. (...) A chi mi ha odiato fino all'ultimo respiro, come nera, comunista, musulmana e somala, a chi ha insegnato ad altri l'odio per la gente come noi per via della nostra religione, del nostro colore, della nostra fede politica e la nostra origine nazionale, POSSO SOLO AUGURARE una crudele strada in discesa e un'eternità di fiamme e dolore. Stikazzi.
E stikazzi sia.

link

Morirono così


52 commenti :

  1. Beh, da una che si chiama come una marca di auto scadenti non mi aspetto dei pensieri sensati.
    Salutami Belzebù, cara Dacia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me e' finita nel paradiso delle musulmane, quello con i 47 Rocco Siffredi.

      Elimina
  2. italianidimerdah! hanno ucciso suo fratello Duster solo per la solita invidia delle quattro ruote motrici!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stato Mocio ad ammazzarlo, per una questione di quote di mercato

      Elimina
  3. Grande personalità, mi sta simpatica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La sua personalita' e' colata via insieme a tutto il resto , quando il perito settore le ha asportato il cervello.

      Elimina
  4. sono i personaggi del genere a fomentare il razzismo che combattono ahahaha

    RispondiElimina
  5. Io me la ricordo la signora Valent, quando nei salotti televisivi faceva la vittimista di professione. E la si prendeva molto sul serio.
    Poi, può capitare che questi personaggi – creati e strumentalizzati da certa politica "progressista" – sfuggano di mano. Capita.

    RispondiElimina
  6. forse dacia era il diminutivo di merdaccia

    RispondiElimina
  7. Parlando di politica, non e' che Renzi fa un colpo di mano e ci ritroviamo un pedofilo al Quirinale ?

    RispondiElimina
  8. Chi sarebbe il pedofilo? Comunque c'è una cosa che non mi torna nell'happy taffio (ma forse ho letto male). Fini avrebbe paragonato Israele al terzo reich? Se ben ricordo Fini alcuni anni or sono ha indossato la kippà e si è pubblicamente prostituito con i sionisti. Forse un voltafaccia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono dichiarazioni della Valent, troppo anche per i suoi stessi compagnucci anti-israeliani.
      (Quella sul pedofilo è poi la solita ossessione sul Berlusca, mi pareva chiaro...)

      Elimina
    2. ma fini è la puttana delle puttane!

      Elimina
    3. Fini ormai non esiste più, ora si chiama Gianfranco Tulliani.

      Elimina
  9. Bah, mi spiace ma non sentirò la sua mancanza, come non ho sentito la sua presenza.

    RispondiElimina
  10. ...ok, ma...il necrologio su Froese????????

    RispondiElimina
  11. Bennato Massoleni28 gennaio 2015 15:53

    Addio faccetta nera, ti salutiamo romanamente con i peni tesi. Mentre il sacco della spazzatura scivola lentamente verso il mare che ti riporterà a casa, i nostri schizzi bianco perla lo imbrattano in segno di rispetto.Te ne sei andata troppo presto ma per fortuna son rimasti i tuoi figli a ricevere l'antico manganello al posto tuo.

    RispondiElimina
  12. Aveva completamente ragione

    RispondiElimina
  13. "Ora che è al cospetto di Allah, se fossimo in lei saremmo molto ma molto preoccupati»
    Frase che lei stessa disse alla morte di Oriana Fallaci e che rigiro comodamente per lei.

    RispondiElimina
  14. Dacia che ora è Dust(er)28 gennaio 2015 18:57

    Italiani di merda, siete così stronzi che ho passato una bella parte della vita ad essere pagata da voi stessi per insultarvi!!

    RispondiElimina
  15. Grazie Dacia, aver perso una merda come te mi ha rallegrato la giornata!

    RispondiElimina
  16. La vecchia falce ha visto giusto questa volta.

    RispondiElimina
  17. Effettivamente nel suo sito la parte in cui accomuna il mein kampft con il corano con il solo scopo di butare merda agli ebrei, (per carità buttare merda a chicchessìa è una cosa che amo), ma lei lo fa in maniera veramente ebete. era veramente fuori sta tipa, scema, ma simpatica. una da prendere per il culo insomma.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mein Kraft, ti danno anche il campioncino di philadelphia.

      Elimina
    2. azz, mi sono procurato una castrazione in pubblico luogo

      Elimina
  18. Ecco un altro morto negro che ruba il lavoro di mortitudine ai morti bianchi. Che schifo.
    Comunque manica di segaioli razzisti è MORTO IL GRANDISSIMO CHARLES TOWN, l'inventore del Laser del quale voi ignorate persino l'esistenza al di fuori della spada jedi. Manica di ignoranti razzisti.
    http://www.huffingtonpost.com/2015/01/28/charles-townes-dead-invented-laser_n_6562822.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. preciso... CHARLES TOWNES ... NECROLOGIZZATELO.

      Elimina
  19. Addio viso nero .

    Firma
    visopallido

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
  20. Da cadavere diventiamo tutti bianchi come un morto

    RispondiElimina
  21. Adesso sei morta potrai vantarti all'inferno della tua bella origine.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema dei somali e' che adesso si stanno militarizzando, e fra una generazione verranno a farci il culo

      Elimina
    2. tranquillo sarai già bello che morto

      Elimina
    3. Adesso l' ISIS e' a pochi km dall' Italia, quindi in culo i somali, appena l' ISIS prendera' Malta, saranno cazzi nostri, e non gli do' piu' di tre anni. Attento al didietro.

      Elimina
  22. Le basi del laser sono state gettate nel 1917 da uno sconosciuto che si chiamava Alber Einstein per la cronaca. Townes ha solo applicato per primo quello che nel 1950 un certo Alfred Kastler (anche lui un povero premio nobel per la fisica nulla di che!) aveva proposto come metodo applicativo. Ma immagino che questo non lo sapevi vero pippaiolo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Albert einstein e' stato il peggior male dell'umanita'

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    3. IL vero male dell'umanità è l'ignoranza e tu ne sei l'incarnazione!

      Elimina
    4. e tu sei uno strunzillo

      Elimina
  23. ma che cazzo avete ripristinato i commenti?

    RispondiElimina
  24. I ripristinati commentaioli resteranno per sempre i migliori capito finocchione?

    RispondiElimina
  25. Da cadaveri diventiamo tutti Bianchi .

    RispondiElimina
  26. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  27. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  28. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  29. Che felicita' e' morta una che parlava male di noi poveri immigrati Italiani.

    RispondiElimina
  30. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  31. beh dai le anDacia!

    RispondiElimina