mercoledì 24 dicembre 2014

Ralph H. Baer (1922-2014)

MANCHESTER, NEW HAMPSHIRE - Con imperdonabile ritardo celebriamo la dipartita di Ralph Baer, quello che viene considerato uno dei padri dei videogiochi. L'idea di utilizzare i televisori come piattaforme di gioco l'aveva avuta già negli anni '50, ma prima di riuscire a trovare qualcuno interessato a investire nella cosa passarono vent'anni: nel 1968 diede alla luce un primo prototipo di console, la Brown Box, e in seguito riuscì a vendere l'idea alla Magnavox: nel 1971 entrò in commercio l'Odissey, la prima console della storia. Fra le altre cose Baer inventò anche la prima pistola ottica (in realtà un fucilone da luna park con tanto di meccanismo di ricarica, chissà se per premere il grilletto bisognava rompersi un dito come con la Zapper), e diversi giochi elettronici, come il famoso Simon.

Forse a nessuno frega un cazzo che...
Contrariamente a quanto si pensa, il primo videogioco della storia non fu PONG (non fu neanche il primo arcade, che fu Computer Space), che era una versione "migliorata" del Table Tennis di Baer; la Magnavox fece causa all'Atari per violazione di brevetto, creando una diatriba durata quarant'anni su chi fosse "il padre dei videogiochi", Baer o Bushnell. Beh, in realtà, nessuno dei due: considerando che i primi videogiochi (come Tennis for two o Spacewar!) non sono certo stati creati da loro, possiamo dire che Baer era il padre dei videogiochi casalinghi, mentre Bushnell era il padre degli arcade, basta che non rompete più i coglioni.

link

Morirono così


5 commenti :

  1. Non male tennis for two, mi piacerebbe provarlo... grazie del regalo di Natale, redazione!

    RispondiElimina
  2. <ma.... si può commentare?
    Sia lodato il cielo!!
    Pippopappo

    RispondiElimina
  3. Ci sono i commenti!
    Che bello! Che bello!

    grazie Redazione!
    Buone Feste!

    RispondiElimina
  4. Simon...ce l'ho ancora :). Credo peró che quest'uomo sia responsabile del piú grande e generale rincoglionimento che la razza umana abbia mai sperimentato e pertanto sono contenta della sua dipartita. Almeno quanto del ritorno dei commenti, ecco.

    RispondiElimina
  5. ....cmq il primo videogames mai sviluppato è OXO, di un'Universitario della cippaLoppa o ke kosa...
    praticamente TRIS computerizzato...
    vabbè...

    Ciao RALPH, insegna agli angeli ad attaccare adesivi sulle loro tivù!

    RispondiElimina