domenica 7 dicembre 2014

Giulio Questi (1924-2014)

CINECITTA', ROMA - La morte ha fatto l'uovo.... ed una volta schiusosi l'uovo, ne è uscito il corpo inerte di Giulio Questi. Questi non era un regista prolifico, avendo all'attivo soltanto una manciata di film, alcuni dei quali girati in collaborazione con alcuni colleghi. Regista atipico per gli standard italioti, girava sempre i suoi film con un occhio che ammiccava alla sperimentazione (rane che escono dalla bocca!). Vale la pena inoltre ricordare lo slogan che pubblicizzava il suo spaghetti-western del '67 Se sei vivo spara, uno dei film più brutali mai girati nel genere, che faceva più o meno così:
La critica entusiasta, il pubblico allibito, la censura in allarme! Il film è severamente vietato ai minori di 18 anni, perché trattasi di esperimento allucinante ai limiti del proibito. Dato il crudele realismo delle scene se ne sconsiglia la visione alle persone facilmente impressionabili.
Trattasi di esperimento allucinante... insomma, ci dispiace un casino che che Questi sia morto.

link

Morirono così


2 commenti :

  1. La morte non è la fine di tutto ma soltanto della vita.
    Caro Questi, l'onnipotente Quelo ti accoglie a braccia aperte nel nulla.

    RispondiElimina
  2. Per un attimo ho esultato... mi sembrava tognazzi

    RispondiElimina